Cronaca

Alatri, fatto di ‘coca’ ed ubriaco si mette alla guida e provoca un frontale

Al 44 enne di Fumone dopo l’intervento dei carabinieri è stata tolta la patente di guida e denunciato

Dopo alcuni giorni di indagini e dopo i risultati delle analisi effettuate in ospedale è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica ed alterazione psicofisica da sostanze stupefacenti. Il protagonista di questo spiacevole episodio di cronaca è un 44enne di Fumone (già censito rifiuto dell’accertamento del tasso alcolico, ingiurie, appropriazione indebita ed inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria)

L’uomo, lo scorso 1° ottobre ad Alatri a bordo di autovettura  intestata ad una società frusinate, aveva invaso la corsia opposta al suo senso di marcia andando a collidere con un’altra autovettura condotta da un 59enne del luogo ed a seguito dell’incidente entrambi i conducenti avevano riportato delle lesioni.

Medicati al pronto soccorso dell’Ospedale di Alatri sono stati sottoposti ad accertamenti dai quali il 44enne è risultato positivo sia al tasso alcolemico evidenziando un tasso alcolico pari a al doppio del limite consentito dalle vigenti normative nonché alla presenza di “cocaina urinaria”.  Espletate le formalità di rito la patente di guida è stata ritirata ed inviata alla Prefettura per il provvedimento di sospensione, mentre il veicolo è stato restituito al legittimo proprietario.

In giro con un motorino con la targa falsa

Sampre ad Alatri i carabinieri della locale Stazione, nel corso di servizio perlustrativo teso alla prevenzione e repressione dei reati in genere, hanno deferito in stato di libertà per “uso di atto falso”, un 27enne del luogo. Il ragazzo è stato fermato alla guida di un ciclomotore di sua proprietà, a seguito degli accertamenti lo stesso mezzo a due ruote risultava avere montata una targa palesemente contraffatta, pertanto è stato sottoposto a sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alatri, fatto di ‘coca’ ed ubriaco si mette alla guida e provoca un frontale

FrosinoneToday è in caricamento