Alatri-Vico nel Lazio, arrestato un 47enne sorpreso a cedere una “dose”

Coinvolto anche un 47ennedi Alatri che a sua volta aveva ceduto altra “merce” ad un quarantatrenne

Ad Alatri e Vico nel Lazio i Carabinieri del NORM Aliquota Operativa delle Compagnie di Alatri e Frosinone unitamente a personale della Squadra Mobile della Questura di Frosinone, nell’ambito di un’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti che da tempo stanno attuando sui territori di Alatri e Frosinone, traevano in arresto in flagranza di reato un 47enne di Alatri, già censito per reati contro il patrimonio e gli stupefacenti, sorpreso a cedere sostanza stupefacente ad un quarantenne di Vico nel Lazio. 


Nell’ambito dell’attività veniva denunciato, sempre per detenzione ai fini di spaccio, anche un 50enne di Alatri, già censito per reati legati agli stupefacenti, il quale, a seguito di perquisizione domiciliare, veniva trovato in possesso di sostanza stupefacente del tipo Cocaina e di un bilancino di precisione. 


Veniva inoltre segnalato, quale assuntore, il quarantenne di Vico nel Lazio sorpreso ad acquistare lo stupefacente. 
L’operazione si concludeva con il sequestro di cocaina, hashish e del bilancino di precisione rinvenuto.

A Veroli, i Carabinieri della locale Stazione a conclusione di attività d’indagine, deferivano in stato di libertà un 62enne del luogo poiché sorpreso ad asportare energia elettrica, tramite un allaccio abusivo, dal contatore dell’abitazione attigua alla sua di proprietà di un 87enne di Subiaco. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento