Alvito-San Donato, continua l'inferno di fuoco. Resta chiusa la strada per Forca d'Acero (foto)

Vigili del fuoco, Carabinieri forestali, volontari della Protezione civile. Si lotta contro il tempo ed il caldo per spegnere l'incendio che sta devastando il bosco a pochi passi dal Parco Nazionale

"Un inferno. Non può essere descritto in altro modo lo scempio che si sta consumando tra Alvito e San Donato Val Comino dove sono bruciati molti ettari di bosco. Siamo stati attivati domenica mattina presto dalla Sala Operativa Regionale e con altre numerose squadre di Volontari di Protezione Civile, Vigili del Fuoco e Carabinieri Forestali abbiamo cercato di contenere l'incendio con il supporto di 2 aerei Canadair e 3 elicotteri.

Chiusa la SR 509 in entrambi i sensi per tutto il pomeriggio. Le operazioni sono state sospese la sera di domenica e riprese nuovamente lunedì mattina presto. Purtroppo ancora l'incendio non è domato a causa della zona impervia e dalla presenza di fitta vegetazione e sottobosco che rendono le operazioni difficoltose e particolarmente a rischio. Questa mattina presto le operazioni sono riprese e nuovamente una nostra squadra è sul posto. Noi ci siamo come sempre".

È il racconto di un volontario della Protezione civile di Pescosolido, uno dei tanti che da giorni lavorano incessantemente, pubblicato poche ore fa sulla pagina dell'associazione assieme alle drammatiche immagini dell'inferno, così come lo ha definito. Una ferita che non si riesce a cucire e che continua ad allargarsi divorando ora dopo ora, minuto dopo minuto il bosco a pochi passi dal Parco Nazionale d'Abruzzo. Si lotta contro il tempo e le alte temperature di questi giorni. Il fuoco va fermato prima che porti via con sè il verde della montagne lasciando alle sue spalle solo una scia grigia e nera. Nel frattempo si continua ad ascoltare il rumore degli elicotteri che sorvolano la zona per recuperare l'acqua dai laghi, anche quelli artificiali. Si spera che presto quel suono non venga più udito e che l'inferno abbia risparmiato tutto il nostro paradiso verde. 

 

Foto pubblicate sulla pagina della Protezione civile Pescosolido

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba tolta alla madre, irruzione dei poliziotti nella casa famiglia

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • Marco Luccarelli è scomparso da una settimana. L'appello del padre: "aiutatemi a ritrovare mio figlio"

  • La moglie muore in ospedale, il marito indagato per maltrattamenti e lesioni

  • Sanità, addio codice rosso nei Pronto Soccorso. Dal 2020 i numeri sostituiranno i colori

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento