Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Roccasecca

Traffico internazionale di anabolizzanti, arresti e perquisizioni in tutta Italia e nel Cassinate

L'inchiesta dei Carabinieri, partita dalla Procura di Enna vede coinvolti, come indagati, un uomo e una donna residenti a Piedimonte San Germano e Roccasecca

Un traffico internazionale di sostanze anabolizzanti, dopanti e stupefacenti è stato scoperto dai carabinieri, che stanno eseguendo su tutto il territorio nazionale un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 12 persone, attraverso il Nucleo operativo del comando per la tutela della salute. Due persone residenti nel Cassinate risultano essere indagate. Si tratta di una donna residente a Roccasecca e di un uomo di Piedimonte San Germano.  

Si indaga su morti sospette

Il provvedimento è stato firmato dal Gip del tribunale di Enna, Luisa Maria Bruno. La notte scorsa i carabinieri hanno perqusito le abitazioni dei ciociari e sequestrato materiale di interesse investigativo. I dettagli  dell’operazione, nella quale sono impegnati 200 militari dell’Arma. L'indagine che vede coinvolte le due persone del cassinate è nata a seguito della denuncia di familiari di sportivi deceduti in circostante sospette. Una delle due persone indagate, la giovane donna roccaseccana, è tutelata dall'avvocato Giovanni Di Murro

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico internazionale di anabolizzanti, arresti e perquisizioni in tutta Italia e nel Cassinate

FrosinoneToday è in caricamento