Anagni, 32enne albanese perquisito e in possesso di un grosso quantitativo di droga, arrestato

Nella casa dell'uomo sono stati trovati oltre 300 grammi di droga e la somma di circa 6mila euro in contanti

Nella scorsa serata ad Anagni, i militari della locale Stazione, coadiuvati da quelli del NORM della Compagnia, nel corso di un mirato servizio teso ad infrenare il fenomeno del consumo e spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arreastati in flagranza del reato di “detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti” un 32enne, cittadino albanese domiciliato nella città dei Papi.

L'uomo, a seguito di perquisizione personale è stato trovato in possesso di circa mezzo grammo di “cocaina” nonché della somma di denaro contante in vario taglio pari ad euro 375 ritenuta quale provento dell’attività di spaccio. La successiva perquisizione estesa anche al suo domicilio ha permesso di rinvenire ulteriori grammi 337,80 di analoga sostanza stupefacente (già confezionata in dosi e pronta per lo spaccio), materiale vario occorrente per il confezionamento della stessa nonché ulteriore somma di denaro contante in vario taglio pari ad euro 6.096, il tutto sottoposto a sequestro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Frosinone

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento