Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Anagni

Anagni, abbandona i rifiuti per strada, ma viene "incastrato" dagli scontrini: denunciato

I carabinieri sono riusciti a risalire al 43enne titolare di una pizzeria, grazie alle ricevute trovate nei sacchi della spazzatura

Tornando da lavoro, aveva "pensato bene" di abbandonare a margine della strada due sacchi della spazzatura con all'interno carta, plastica e rifiuti solidi organici, ignaro che sarebbe stato proprio quel contenuto a metterlo nei guai. Protagonista della vicenda è un 43enne di Anagni, denunciato dai carabinieri della locale stazione perchè responsabile del reato di abbandono dei rifiuti.

I militari sono riusciti a risalire all'uomo, incensurato e titolare di una pizzeria di Frosinone, grazie agli scontrini rinvenuti proprio nei sacchi gettati la sera del 1° febbraio scorso. Scontrini che recavano l'intestazione del locale commerciale e che hanno permesso ai carabinieri di giungere all’identificazione dell’uomo quale autore dell’illecito. Al 43enne è stata intimata l’immediata rimozione dei rifiuti lasciati in stato di abbandono, nonché  la  consegna della documentazione attestante l’avvenuto smaltimento. I carabinieri della città dei Papi continueranno le attività volte a prevenire i reati ambientali in particolare nell’identificare gli eventuali  soggetti che si renderanno autori dell’abbandono  di rifiuti in località pubbliche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anagni, abbandona i rifiuti per strada, ma viene "incastrato" dagli scontrini: denunciato

FrosinoneToday è in caricamento