Anagni, tenta di salire sul bus senza biglietto, aggredisce l’autista e danneggia il bus

Un 28 enne cileno è stato denunciato dai carabinieri per resistenza e lesioni ad incaricato di pubblico servizio

Foto di archivio

Doveva prendere il bus a tutti i costi ed era salito sul mezzo pubblico  senza biglietto. Alla richiesta del conducente di esibire il titolo di viaggio è andato su tutte le furie ed ha aggredito il conducente. Questo quanto successo nelle ore scorse ad Anagni nel nord della provincia di Frosinone.

Qui i militari della locale Stazione hanno proceduto a deferire in stato di libertà un 28 enne del Cile, residente nel circondario (già censito per reati in materia di stupefacenti e sottoposto ad obbligo di presentazione alla P.G.) per “resistenza  e lesioni ad incaricato di pubblico servizio e danneggiamento di mezzo adibito al trasporto pubblico”.

L’autista di una società che gestisce il trasporto pubblico di Anagni, presso il capolinea della Stazione F.S. di quel centro, come detto, è stato aggredito dallo straniero dopo avergli vietato di salire sull’autobus in quanto sprovvisto di biglietto. Il cileno, in oltre, ha danneggiato anche parte del mezzo di trasporto pubblico.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Frosinone usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Tentato omicidio in viale Mazzini, ecco cosa c'è dietro la tragedia di ieri notte

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento