Anagni, dopo 37 anni si congeda il luogotenente C.S. Giovanni Leo

Ieri è stato l'ultimo giorno di servizio del militare in qualità di comandante dell’Aliquota Radiomobile del NORM della Compagnia di Anagni

Dopo 37 anni di carriera per il Luogotenente C.S. Giovanni Leo è giunto il momento di congedarsi e di godersi il meritato riposo. Ieri infatti è stato l'ultimo giorno di servizio del militare in qualità di comandante dell’Aliquota Radiomobile del NORM della Compagnia di Anagni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nato nel 1961 a Siano (Salerno) il Luogotenente Leo si è arruolato nell'Arma dei Carabinieri nel 1983 prestando servizio in provincia di Brescia, in Alatri, dal 1989 a Sgurgola e Paliano, ove ha comandato le rispetti Stazioni, e dal 2013 presso la Compagnia di Anagni, incarichi garantiti con il massimo impegno che hanno determinato la stima dei colleghi e dei cittadini. Nel corso del suo lungo servizio numerosi sono i riconoscimenti ottenuti dal militare tra cui la Medaglia d’Oro al merito di lungo comando, la Croce d’Oro per anzianità di servizio, il Nastrino con granata in Oro, la Medaglia Mauriziana per 10 lustri di carriera militare, nonché l’onorificenza di Cavaliere dell’OMRI.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento