Cronaca

Anagni, scarichi illegali nel fiume Sacco, denunciato un allevatore

L’uomo aveva costruito uno scarico abusivo con il quale scaricava le deiezioni degli animali direttamente nelle acque pubbliche

Foto di archivio

Nelle ore scorse i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Anagni, nell’ambito di indagini tese ad individuare scarichi illegali nei corsi d’acqua pubblici, ha deferito all’Autorità Giudiziaria il legale rappresentante di un’azienda zootecnica sita in territorio del comune di Anagni.

La denuncia è scaturita a seguito del controllo dei militari presso l’allevamento dove è stata riscontrata la realizzazione di uno scarico abusivo mediante il quale, le deiezioni degli animali e le acque di lavaggio provenienti dalla stalla, venivano veicolate direttamente nel “Fosso della Mola”, corpo idrico incluso nell’elenco delle acque pubbliche, che scorre tra i comuni di Paliano ed Anagni per poi immettersi nel fiume Sacco.

Sarà mantenuta alta l’azione di controllo dei Carabinieri Forestali mirata al contrasto del fenomeno che, oltre a provocare danni per l’ambiente, comporta anche illeciti vantaggi per le imprese scorrette, a scapito dei tanti imprenditori onesti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anagni, scarichi illegali nel fiume Sacco, denunciato un allevatore

FrosinoneToday è in caricamento