Anagni, beccato con la droga in tasca ed una piantagione in casa

Un 34 enne del posto è stato posto agli arresti domiciliari ed ora dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio 

In giro per la città con la droga pronta per essere venduta ma la serata dello spaccio finisce nel peggiore dei modi. Stiamo parlando di C.V. un 34 enne di Anagni che è stato beccato nelle ore scorse con oltre 25 grammi di droga e 12 dosi di sostanza stupefacente ed una vera e propria piantagione di marijuana.

L’uomo alla guida di una autovettura è stato fermato e sottoposto a perquisizione veicolare dai carabinieri della locale stazione durante un posto di blocco ed è stato trovato in possesso di grammi 1,3 di sostanza stupefacente del tipo hashish. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire 5 dosi della medesima sostanza del peso complessivo di grammi 7,9, 12 dosi di marijuana del peso complessivo di grammi 14,3, tutto già confezionato e pronto per lo spaccio, nonché 5 piante di marijuana dell’altezza di mt. 1,70 circa ciascuna e la somma contante di euro 80,00 provento dell’attività illecita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sostanza stupefacente ed il denaro sono stati sottoposti a sequestro mentre l’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa dell’udienza di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Tragico scontro tra 5 moto: il centauro morto è il ciociaro Gianluigi Giansanti. Feriti gli altri 4

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Omicidio Willy, gli aggressori percepivano il reddito di cittadinanza

  • Coronavirus, reso noto il boom di casi in Ciociaria. D'Amato: 'Assembramenti di genitori all'entrata delle scuole'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento