rotate-mobile
Cronaca Anagni

Anagni, donna del posto dà fuoco ad una frutteria dopo aver litigato con il gestore

Il mistero sul locale commerciale incendiato ad inizio settimana è stato risolto dai carabinieri nelle ore scorse

È durato poche ore il mistero dell’incendio della frutteria nella parte bassa della città di Anagni (foto in alto) nella frazione su via Casilina denominata Osteria della Fontana. Dopo le indagini molto accurate i carabinieri della locale compagnia che sin da subito avevano intuito l’origine delle fiamme, hanno individuato e denunciato una 54enne del posto che è stata colei che materialmente ha dato fuoco al locale commerciale

La donna tradita dal carburante

Gli inconfutabili elementi di colpevolezza raccolti dai carabinieri del Norm nel corso dell’attività di indagine ha permesso di accertare, che la donna, dopo aver prelevato del carburante con un innaffiatoio presso un self service del luogo, ha fuoco al locale per pregresse diatribe personali esistenti con il gestore dell’attività.

Il ritrovamento delle prove a casa della donna

I militari, inoltre, nell’abitazione della donna, hanno rinvenuto e successivamente posto sotto sequestro l’innaffiatoio e gli indumenti utilizzati dalla stessa per compiere la sua azione delittuosa. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anagni, donna del posto dà fuoco ad una frutteria dopo aver litigato con il gestore

FrosinoneToday è in caricamento