Cronaca Anagni

Cinquantenne muore dopo essere stato punto da un calabrone

Una tragedia immane che si consumata poche ore fa davanti agli occhi dei familiari che non hanno potuto far nulla per salvarlo

Una calda ma nuvolosa domenica di estate si è trasformata in una tragedia per una famiglia ciociara che abita nelle campagne di Anagni. Da quello che trapela dalle prime ricostruzioni della vicenda, un uomo di circa 50 anni è morto dopo essere stato punto da un calabrone o da una vespa nella tarda mattinata odierna mentre faceva del lavori sul tetto della sua casa nella frazione Osteria della Fontana dalle parti della Casilina. A nulla, purtroppo, sono valsi i soccorsi apportati dai familiari, la moglie e due figli, e poi dagli operatori del 118 giunti sul posto insieme ai vigili del fuoco ed ai carabinieri della locale Compagnia.

Identificata la vittima, lunedì 19 i funerali

Un episodio che ha riportato tutti con la mente alla morte di Anna Maria Ascenzi avvenuta esattamente tre anni fa ed in circostanze molto simili, in quanto la 60 enne fu punta sempre da dei vespidi, arrivò al Pat (ex ospedale) ma nessuno risucì a salvarla.

In aggiornamento

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinquantenne muore dopo essere stato punto da un calabrone

FrosinoneToday è in caricamento