menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di archivio

Foto di archivio

Anagni, dà fuoco a rifiuti e plastica nel piazzale della sua azienda

Una 77 enne residente nella vicina provincia di Roma è stata denunciata per combustione di rifiuti pericolosi

La puzza di plastica bruciata ha attirato l’attenzione dei vicini che hanno chiamato le forze dell’ordine. I carabinieri della compagnia di Anagni sono giunti in un’azienda ai confini con la provincia di Roma ed hanno trovato un fuoco nel quale si stava bruciando del materiale plastico.

Per questo motivo hanno denunciato per combustione di rifiuti pericolosi la 77 enne titolare dell’azienda che già era stata trovata in altre occasioni mentre commetteva lo stesso reato all’interno del piazzale di pertinenza dell’azienda da lei amministrata. Nei giorni scorsi, infatti, aveva bruciato dei rifiuti plastici ed aveva accantonato ulteriore materiale pericoloso pronto ad essere smaltito mediante combustione. Alla stessa è stato intimato il ripristino dello stato dei luoghi mediante ditta specializzata per il recupero dei rifiuti combusti nonché lo smaltimento del materiale accantonato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento