menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anagni, tenta di aprire un conto corrente alle poste con documenti falsi: denunciata una 65enne

La donna aveva presentato allo sportello una carta di identità intestata ad una signora residente in Campania

Se non fosse stato per l’intuito dell’impiegata dell’uffico postale di Anagni avrebbe messo in atto la sua truffa. Stiamo parlando di una 65enne domiciliata nel nord della provincia di Frosinone (già censita per reati di falso e contro il patrimonio), per “ricettazione”, “tentata truffa” e “falso” nelle ore scorse è stata denunciata dai carabinier,

La donna si era presentata presso il locale ufficio PT per aprire un conto corrente a proprio nome, esibendo una carta di identità che risultava rilasciatale da un Comune partenopeo e la tessera sanitaria. Fin qui tutto apparentemente normale, ma l’impiegata ha voluto controllare la genuinità dei documenti e mediante tale verifica ha scoperto l’esistenza di un conto corrente postale già aperto nella zona di Napoli, a nome dell’intestataria della carta d’identità presentata.

La donna, a questo punto, visti i sospetti mostrati dall’impiegata, con una banale scusa si è allontanata dalle poste facendo perdere le proprie tracce. Il Direttore dell’ufficio ha chiesto l’intervento dei Carabinieri di Anagni che sono subito intervenuti ed hanno proceduto al sequestro dei suddetti documenti di riconoscimento, in quanto palesemente artefatti ed intestati per l’appunto ad un’altra donna.

Poi si sono attivati nelle ricerche della donna e mediante accertamenti tecnici informatici sono riusciti ad identificare la 65enne poichè già nota per aver commesso simili truffe.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento