Aprilia, vetrina brasiliana del settore farmaceutico, una delegazione sudamericana visita la Eurpack

Lo scorso 28 giugno, presso il sito industriale Eurpack Giustini Sacchetti, ha avuto luogo la visita ufficiale di una rappresentanza dell’Ambasciata del Brasile in Italia e di una delegazione di rappresentanti di aziende farmaceutiche brasiliane...

aprilia

Lo scorso 28 giugno, presso il sito industriale Eurpack Giustini Sacchetti, ha avuto luogo la visita ufficiale di una rappresentanza dell’Ambasciata del Brasile in Italia e di una delegazione di rappresentanti di aziende farmaceutiche brasiliane.

L’appuntamento ha fornito l’occasione per un confronto diretto tra istituzioni, industriali e responsabili delle attività produttive del Paese sudamericano, in termini di sviluppo dei contatti commerciali intercontinentali, con particolare riferimento all’importante polo farmaceutico del territorio pontino.

In rappresentanza dell’Amministrazione Comunale è intervenuto l’Assessore con deleghe di competenza Vittorio Marchitti. All’incontro hanno preso parte il Presidente del Consorzio Industriali (CIAP) Marco Braccini, la dottoressa Nelma Pieroni, Responsabile Investimenti Brasile, e la dottoressa Simone Resende, Responsabile del Commercio Estero Brasiliano.

“La Città di Aprilia è legata culturalmente al Brasile – ha commentato l’Assessore Marchitti – grazie al suo gemellaggio con Mostardas e ai fatti storici che ci legano a Giuseppe Garibaldi e al suo primogenito Menotti. Ma non solo. Ci sono le basi per uno sviluppo economico, grazie ad aziende del nostro territorio che vogliono esportare o investire in Brasile, ma anche perché aziende sudamericane hanno mostrato interesse nell’investire in Italia. Qui si inserisce la nostra azione amministrativa: già a settembre è fissato un appuntamento per valutare le richieste del mercato brasiliano, così da individuare sul territorio industriale di Aprilia aziende interessate alle potenziali offerte di sviluppo”.

FESTA DEL RACCOLTO NEL LAVANDETO, SABATO 8 E DOMENICA 9 LUGLIO LA QUINTA EDIZIONE

Si terrà sabato 8 e domenica 9 luglio, con ingresso libero presso l’azienda agricola Fattoria Mardero di Carano, la quinta edizione della Festa del Raccolto nel lavandeto. L’appuntamento, ormai tradizionale e dedicato a tutta la famiglia ed in particolare ai più piccoli, ha in programma rievocazioni storiche legate al mondo dell’agricoltura e convegni per riflettere sul futuro del settore nel contesto pontino.

Nelle due giornate sono previsti laboratori per i più piccoli dedicati alla lavanda, corsi di disegno e fumetto, realizzazione di spaventapasseri e bamboline con la foglia del mais, dimostrazione di estrazione in corrente di vapore dell’olio essenziale alla lavanda, realizzazione del sapone e altri prodotti della cosmesi, giochi popolari e animazione.

Nel corso della manifestazione sono previsti l’allestimento di uno stand gastronomico a cura dell’Alfa e di un’area con operatori olistici ed espositori a cura dell’Associazione “Il Cambia Mondo”.

Quanto agli incontri e ai dibattiti pubblici, sabato 8 luglio alle 11 si terrà il convegno sul merletto e sul ricamo; domenica 9 luglio alle 11 il convegno sulla storia della borgata di Carano Garibaldi, dal tema “Le nostre radici”; a seguire, alle 16, il convegno dal tema “Tornare indietro per andare avanti” con la partecipazione dell’Assessora all’Ambiente Alessandra Lombardi; infine, ancora domenica, alle 18, si terrà il convegno “Il Marchio di Aprilia in Latium”, con la partecipazione dell’Assessore alle Attività Produttive Vittorio Marchitti.

CARENZA DI SANGUE NELLA REGIONE LAZIO, L’APPELLO AI DONATORI DELL’AVIS DI APRILIA

L’Amministrazione Comunale e la sezione locale dell’Avis di Aprilia rendono nota l’attuale carenza di disponibilità di sangue sul territorio regionale del Lazio, accentuata in questa prima fase della stagione estiva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’uopo, i volontari dell’Avis rivolgono un appello ai donatori e alla cittadinanza interessata per valutare di compiere un gesto di altruismo quale la donazione del sangue, una semplice azione che può rappresentare in caso di emergenza l’unica speranza di sopravvivenza per qualcun altro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento