Aquino, prima litiga con il fratello per l’eredità e poi si scaglia contro i carabinieri

Arrestato un 45enne della zona che ora dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali

Non era la prima volta che litigavano per l’eredità e per alcuni terreni in particolare, ma questa volta dagli strilli e gli insulti sono passati alla mani ed alle minacce con grosso bastone di legno.

Stiamo parlando di due fratelli di Aquino che nelle ore scorse sono stati trovati presso la loro abitazione in evidente stato di agitazione dai carabinieri delal locale stazione che appena giunti sul posto hanno cercato di calmare gli animi, ma nel corso dell’identificazione dei due fratelli il 45enne, in evidente stato di agitazione, si scagliava contro il fratello brandendo un grosso bastone di legno.

Immediatamente i Carabinieri hanno bloccato il soggetto che opponeva una forte resistenza, tanto che i due militari riportavano lievi lesioni, riuscendo comunque a disarmarlo e bloccarlo. L’uomo è stato dichiarato in arresto ed unitamente al fratello, veniva trasportato presso il pronto soccorso dell’ospedale di Cassino ove sono stati riscontrati affetti da “traumi, ferite escoriate e lesioni” con prognosi di gg. 3 per l’arrestato e gg. 10 per il fratello.

Al termine delle formalità di rito, l’arrestato veniva trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Pontecorvo in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

  • Cassino, marito e moglie investiti in via Garigliano: lei trasferita a Roma

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento