Aquino, auto in fiamme in piazza San Tommaso: ecco chi sono i tre giovani indagati per incendio colposo

Sono due fidanzati di 24 e 20 anni e un 19enne di origini marocchine. La coppia, stando all’esito delle indagini preliminari della Procura di Cassino, ha pagato il giovane per dare fuoco alla Polo di una insegnante 44enne con cui aveva avuto dissidi

L'auto incendiata ad Aquino nel settembre 2019

La Procura di Cassino ha concluso le indagini preliminari relative all’auto andata a fuoco il 6 settembre 2019 ad Aquino, in piazza San Tommaso. In piena condivisione delle ipotesi investigative avanzate dai locali Carabinieri, tramite i cui accertamenti sono emersi gravi indizi di colpevolezza, risultano ora indagati tre soggetti per il reato di incendio doloso in concorso. 

Si tratta di due fidanzati di 24 e 20 anni e di un 19 di origini marocchine. Quest’ultimo, stando alle ricostruzioni della Procura, sarebbe stato assoldato dalla coppia per mandare in fiamme la Polo di una insegnante 44enne aquinate con la quale la coppia aveva avuto profondi dissidi.  

L'auto andata a fuoco ad Aquino, in piazza San Tommaso-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento