Aquino, presi con la macchina piena di iPhone dell’ultimo tipo rubati

Due campani sono stati denunciati per truffa in quanto i preziosi telefonini erano stati acquistati con "strani" finanziamenti nel nord Italia

Arrivano fino in Liguria per “rubare” una decina di Iphone dell’ultimo tipo ma vengono beccati in autostrada ed i preziosi telefonini vengono sequestrati dalla Polizia.

Il fermo

Due campani, con precedenti penali per truffa, sono stati fermati al chilometro 661 della carreggiata sud, territorio del comune di Aquino, dalla polstrada di Cassino all’interno di una Lancia Ypsilon. Dai primi controlli telematici, l’auto risultava noleggiata presso una società con sede a Potenza. Il conducente ha mostrato ai poliziotti il biglietto di entrata dal casello di Genova Ovest ma i due non hanno saputo dare spiegazioni sul loro viaggio lungo la penisola.

La perquisizione

I poliziotti hanno deciso, quindi, di perquisire la macchina ed all’interno hanno trovato diverse buste in plastica nascoste nell’abitacolo e contenenti telefoni marca iphone e relativi scontrini /finanziamento per un valore di circa 10000,00 (diecimila euro). La merce rinvenuta è risultata essere stata acquistata il 5 e 6 dicembre con finanziamenti effettuati a Genova, Novi Ligure, Montebello D/B (PV) e in altri centri del Nord Italia ma i due non hanno saputo dare spiegazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sequestro

I telefonini sono stati sequestrati ed alla luce di quanto emerso i fermati venivano deferiti all’A.G. per il reato di truffa in concorso e sostituzione di persona poiché la merce risultava essere stata acquistata con finanziamenti intestati a due persone diverse dai fermati come da accertamenti effettuati, fisicamente esistenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento