Aquino, si masturba davanti la scuola: scarcerato il 45enne fermato dalla Polizia

Il Gip ha convalidato il fermo ma ha disposto come misura cautelare il divieto di dimora nella città martire. Non si esclude la richiesta di una perizia psichiatrica

La Polizia

Divieto di dimora a Cassino e quasi certamente una visita psichiatrica per capire se possa essere affetto da manie sessuali compulsive. E' stato scarcerato il 45enne di Aquino arrestato dalla Polizia venerdì poco dopo le 13.30 mentre si stava masturbando davanti l'ingresso del liceo umanistico 'Marco Terenzio Varrone'. L'uomo, sposato e con figli, è stato sorpreso all'interno della sua Lancia Y con i pantaloni aperti e gli attributi al vento. Non ha fatto in tempo ad allontanarsi che gli agenti del vice questore Alessandro Tocco lo hanno bloccato ed arrestato. Questa mattina, difeso dagli avvocati Sandro Salera e Paolo Marandola, l'uomo è stato ascoltato dal Gip che accogliendo la tesi dei due legali ha tramutato l'arresto in una misura cautelare più mite. L'uomo non potrà tornare a Cassino. Nel frattempo non è da escludere che gli avvocati possano avanzare una richiesta di perizia psichiatrica. L'uomo potrebbe essere affetto da impulsi sessuali compulsivi e quindi non controllabili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente nella notte, muore un 37 enne di Colleferro

  • Colpaccio della Polizia, imprenditore arrestato con un chilo di cocaina e una pistola

  • Centraline per auto contraffatte, azienda ciociara nei guai: 29 denunciati

  • Maxi operazione anticamorra, un arresto in provincia di Frosinone

  • Lotta alla prostituzione sullo stradone Asi. Multe a meretrici e “papponi”

  • La Dea bendata bacia di nuovo la Ciociaria. Vinti 200 mila euro con un gratta e vinci

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento