Aquino, deve scontare sei anni di carcere per truffa, ex avvocato finisce in cella

Annamaria Cincirrè radiata dall'albo continuava a svolgere la professione in maniera abusiva. Ha raggirato decine di clienti tra le province di Frosinone e Caserta

Era stata radiata dall'albo degli avvocati del Foro di Cassino ma, nonostante questo, per anni ha continuato ad esercitare falsamente la professione. Ingannando clienti e 'spillando' loro migliaia di euro. Un comportamento quello assunto da una donna, Annamaria Cincirrè, che aveva portato gli investigatori della sezione di Pg della Procura di Cassino ad avviare un'indagine poi sfociata in un arresto. A finire in carcere furono l'ex avvocato e suoi due complici. Annamaria Cincirrè venne quindi condannata primo grado a sei anni, tre mesi e ventiquattro giorni di reclusione. Sentenza confermato anche dai giudici della Corte d'Appello e della Cassazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In carcere a Rebibbia 

Nei giorni scorsi, con la condanna divenuta esecutiva, i carabinieri della stazione di Aquino, paese dove la Cincirrè vive, hanno hanno dato esecuzione all'ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Roma. La donna, 59 anni, è stata quindi rinchiusa nel carcere femminile di Rebibbia a Roma. I giudici nel corso del processo gli hanno contestato reati contro il patrimonio, la pubblica amministrazione e la fede pubblica,  responsabile reiteratamente dei reati di falsità materiale commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici, falsità materiale commessa dal privato, abusivo esercizio di una professione e truffa. Dal 2006 al 2008, infatti, a carico della donna sono state presentate una ventina di denunce da parte di clienti raggirati e residenti nel Frusinate e nella vicina provincia di Caserta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Guglielmo Mollicone, il padre che non ha smesso mai di lottare per la verità

  • Scontro frontale tra due auto lungo la Cassino-Formia: muore l'89enne Silvana Pellecchia

  • Maxi blitz, ecco chi sono gli arrestati a capo della banda di spacciatori (foto)

  • Cassino, si barrica in un bar e ferisce al volto un carabiniere

  • Muore a 58 anni il carabiniere Vito Antonio De Vita. Lunedì i funerali

  • Supera l'auto della Polizia Provinciale, ma la multa per eccesso di velocità viene annullata perché illegittima

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento