rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
La storia / Arce

Arce non dimentica Serena e Guglielmo Mollicone, una messa e una fiaccolata nell'anniversario della loro morte

Mercoledì 1 giugno alle ore 18 nella chiesa di Santissimi Apostoli Pietro e Paolo la cerimonia religiosa e poi la sfilata per le vie del paese per rendere omaggio a padre e figlia

La morte di Serena e Guglielmo Mollicone resta una ferita sempre aperta per la comunità di Arce che mercoledì 1° giugno renderà omaggio alla giovane ed al padre con una messa in programma per le ore 18 presso la chiesa di San Pietro e Paolo e con una successiva fiaccolata per le vie del paese. 

Una tragedia, quella che ha piegato la famiglia Mollicone, che ha avuto inizio ventuno anni fa. Era venerdì 1° giugno 2001 quando la diciottenne Serena Mollicone esce di casa per andare dapprima a fare un ortopanoramica e poi a scuola. Un saluto affettuoso al padre, l'ultimo e poi il buio totale per tre giorni, fino a quando alle 12 di domenica 3 giugno 2001 il corpo della ragazza viene ritrovato senza vita, abbandonato tra rovi e rifiuti nel bosco di Fonte Cupa a Fontana Liri. Per Guglielmo, maestro di lingue, la sorella maggiore di Serena, Consuelo, e l'intera famiglia, avrà inizio un dramma che dura oramai da due decenni. 

Una battaglia per la ricerca della verità che papà Guglielmo ha portato avanti strenuamente, con caparbietà e che ha consentito, dopo una lunga serie di clamorosi errori giudiziari di arrivare ad individuare i presunti autori dell'omicidio ed il luogo in cui molto probabilmente è stata aggredita ed uccisa: la caserma dei carabinieri di Arce. 

Il processo in Corte d'Assise presso il tribunale di Cassino ha avuto inizio il 19 marzo del 2021 quando il cuore di Guglielmo Mollicone si era già spento da qualche mese, il 31 maggio del 2020 ed a poche ore di distanza dal giorno in cui è stata uccisa l'amatissima figlia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arce non dimentica Serena e Guglielmo Mollicone, una messa e una fiaccolata nell'anniversario della loro morte

FrosinoneToday è in caricamento