Cronaca Arce

Arce, acquista una moto da cross on-line e viene truffato di oltre 800 euro

Tre le persone denunciate dai carabinieri dopo lunghe meticolose indagini

Dopo tanto girare in rete aveva trovato la moto dei suoi sogni, ma il sogno pian piano si è trasformato in un vero e proprio incubo terminato solamente con l’intervento degli uomini delle forze dell’ordine.

Nelle ore scorse, infatti, i carabinieri Arce dopo un’indagine intrapresa a seguito di una denuncia-querela sporta da un 37enne del luogo, hanno identificato e deferito in stato di libertà tre persone: un 43enne residente nella provincia di Torino, un 31enne residente nella provincia di Cosenza ed un 25enne residente di Reggio ( i primi due già gravati da vicende penali per reati contro la persona ed il patrimonio) poiché resisi responsabili, in concorso tra loro, del reato di truffa.

Le indagini dei carabinieri partite dopo la denuncia da parte della vittima, hanno consentito di accertare che gli indagati, dopo aver posto in vendita una moto da cross su un sito specifico per la vendita per questi veicoli,  hanno indotto la vittima, precedentemente contattata dal 43enne, ad effettuare ricariche per un totale di  € 840 su due postepay che, dai successivi accertamenti, sono risultate essere intestate ai restanti indagati (al 31enne ed al  25enne), cointestatari tra l’altro di un conto corrente on line. I tre, di fatto, non hanno mai proceduto alla consegna del motociclo e si sono resi irreperibili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arce, acquista una moto da cross on-line e viene truffato di oltre 800 euro

FrosinoneToday è in caricamento