Sabato, 15 Maggio 2021
Cronaca

Cassinate, tentano di rubare in farmacia con la tecnica del buco

Scoperti ed individuati due ladri campani grazie alle impronte digitali lasciate sugli “arnesi da lavoro”

Foto di archivio

Avevano tentato di rubare all’interno di una farmacia di Arce, nel sud della provincia di Frosinone, con la tecnica del buco in una parete ma sul più “bello” qualcosa era andata storta ed i ladri erano stati costretti a darsela a gambe levate per scappare dai carabinieri.

Le impronte digitali e le indagini

I due ladri, un 59enne ed un 61enne residenti nel napoletano e con precedenti penali, sono stati rintracciati e denunciati per tentato furto aggravato proprio dai carabinieri della stazione di Arce che avevano avviato l’indagine sin dal luglio scorso, ovvero dal giorno del tentato furto quando erano intervenuti sul posto ed avevano trovato le loro impronte digitali sugli arnesi utilizzati per praticare il buco nel muro. Da queste sono, quindi, risaliti agli autori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassinate, tentano di rubare in farmacia con la tecnica del buco

FrosinoneToday è in caricamento