Beccato in autostrada tra la Ciociaria su un’auto rubata

Un uomo di origini napoletane è stato sorpreso dagli uomini della polizia stradale di Frosinone su una Fiat 500 proveniente dal Piemonte

Dal nord al sud dell’Italia su un’auto rubata. Questa la scoperta fatta dagli uomini della polizia stradale di Frosinone nelle ore scorse. Si tratta di una FIAT 500 che è stata recuperata nella notte dopo essere stata rubata a Santhià in provincia di Vercelli. Con ogni probabilità stava per essere condotta nel capoluogo campano, considerata la provenienza dell’uomo sorpreso alla guida, un cinquantenne pluripregiudicato.

La serratura forzata

L’attenzione dei poliziotti è stata attirata dal fatto che al momento del controllo, all’altezza del Km.631 sud dell’A/1 territorio del comune di Arnara, il veicolo presentava la serratura dello sportello lato guida forzata, inoltre la vettura, in assenza della chiave originale di accensione era stata avviata con un dispositivo elettronico collegato alla presa di diagnosi della centralina elettronica.

La denuncia per ricettazione

L’uomo è stato denunciato a piede libero all’A.G. competente e dovrà rispondere del reato di ricettazione. La Fiat 500 sarà restituita al legittimo proprietario che nel frattempo aveva sporto denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento