Arpino, trova un cercatore di asparagi sul proprio terreno e viene minacciato con un coltello

L'episodio è avvenuto in località Abate. I carabinieri stanno cercando di rintracciare l'anziano che ora rischia una denuncia

È uscito di casa per raccogliere asparagi in barba a tutte le norme previste per l'emergenza Coronavirus e come se non bastasse ha minacciato con un coltello un 44enne proprietario del terreno sul quale stava appunto svolgendo la sua attività di raccolta. L'episodio è avvenuto ad Arpino, in contrada Abate. Il 44enne, noto professionista, stava effettuando dei controlli su un terreno di sua proprietà situato a pochi passi da casa, quando si è imbattuto in un anziano di circa 70 anni che in una mano stava stringendo un mazzo di asparagi.

Alla richiesta di spiegazioni sul perché l'anziano si trovasse sulla sua proprietà, il 70enne ha ribattuto che in realtà il podere fosse suo. Il botta e risposta tra i due si è trasformato ben presto in un alterco. Gli animi si sono sensibilmente accesi tanto che l'anziano ha estratto un coltello dalla propria tasca e l'ha puntato contro il 44enne. Quest'ultimo lo ha avvertito che avrebbe chiamato le forze dell'ordine, ma prima che potessero arrivare il 70enne era già sparito ed ora i carabienieri di Arpino stanno cercando di rintracciarlo. Nei suoi confronti non è esclusa una denucia all'autorità giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento