Arpino, primo caso accertato. Il sindaco Rea rassicura: "Situazione sotto controllo"

Il sindaco, attraverso un post su Facebook, ha informato la cittadinanza che il soggetto è in buone condizioni di salute e che le persone con cui è entrato in contatto nelle ultime settimane sono in isolamento e monitorate

Primo caso accertato di contagio al Coronavirus anche ad Arpino.  L'ufficialità della notizia è arrivata tramite le parole del sindaco Renato Rea scritte domenica sera sulla sua pagina Facebook. Dall'ultimo bollettino ufficiale sono 56 le persone in Ciociaria ad essere risultate positive al Covid 19, tra queste sono stati registrati 4 decessi.

Sindaco Rea: "Il soggetto è in buone condizioni di salute"

"Cari concittadini, - scrive il primo cittadino congratulandosi per il comportamento adottato in questi giorni di emergenza dai concittadini - sono molto orgoglioso anche in questi giorni difficili di sentirmi Arpinate, perché stiamo dimostrando (tranne qualche eccezione) un grande senso civico e rispetto delle norme. Vedere la Città deserta è una stretta al cuore ma anche motivo di grande soddisfazione, perché vuol dire che abbiamo capito che è solo restando in casa che blocchiamo, o quantomeno rallentiamo, le possibilità di contagio di questo maledetto virus ed acceleriamo il ritorno alla normalità. Motivo di più per restare in casa è la notizia del primo caso di positività registrato ad Arpino, ma la situazione è sotto controllo perché il soggetto è in buone condizioni di salute e le persone che ha contattato nelle ultime settimane sono in isolamento e monitorate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti insieme si uscirà dall'incubo

Ringrazio il Prefetto, le autorità sanitarie, i Carabinieri e la Polizia Municipale di Arpino, con i quali c'è un continuo contatto per aggiornamenti ed attività. Stiamo lavorando tutti insieme per fare fronte alla situazione. Da parte vostra mi aspetto che continuate a tenere un comportamento conforme alle disposizioni emanate con i vari Dpcm. Tutti insieme usciremo da questo incubo, che sicuramente almeno servirà a farci sentire più uniti, ci farà apprezzare le vere cose importanti della vita e ci consentirà di apprezzare maggiormente le bellezze della nostra Città e delle sue manifestazioni",.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore fatale lungo la strada per Montecassino, muore Enio Spirito

  • Ceccano, è Marcello Pisa il morto trovato nel carrello. Nuovi dettagli raccapriccianti

  • Pontecorvo, muore giovane finanziere, comunità sotto choc

  • Ceccano, Marcello Pisa morto non lontano dal carrello in cui è stato trovato

  • Scandalo alla Croce Rossa, il presidente denuncia ammanchi per 300 mila euro

  • Amazon a Colleferro, al via la selezione per i magazzinieri. Ecco come fare per candidarsi

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento