rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
La vicenda / Atina

Ottantenne 'terribile' spacca il naso alla moglie, arrestato

Ad Atina un momento d'ira incontrollabile che poteva finire nel peggiore dei modi. Bloccato dai Carabinieri della Compagnia di Cassino. Il giudice ha concesso i domiciliari e l'obbligo del braccialetto elettronico

Ottant'anni suonati e la forza di un picchiatore, fino ad punto di spaccare il naso alla moglie al culmine di un litigio. E' stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Cassino e della stazione di Atina, il pensionato residente nella cittadina della Valcomino che, l'altro giorno, ha mandato in ospedale, con il setto nasale fratturato e lesioni multiple, la sventurata compagna di vita. Dovrà rispondere di lesioni gravi e maltrattamenti in famiglia.

Un alterco nato per futili motivi ma che è degerato fino al punto di non ritorno. Per questo la donna, nonostante la paura ed il dolore, è riuscita a fuggire in casa di parenti ed a dare l'allarme. I carabinieri del capitano Giuseppe Scolaro, intervenuti, hanno allertato l'Ares 118 per far soccorrere la donna e poi hanno condotto in caserma l'ottantenne che non ha dato spiegazioni.

Il referto stilato al pronto soccorso di Cassino, riguardante le ferite cagionate alla moglie, hanno fatto scattare gli arresti domiciliari. Il giudice poi in sede di convalida ha anche disposto l'obbligo del braccialetto elettronico. L'uomo, infatti, non potrà avvicinarsi alla moglie che ha trovato alloggio in casa di parenti che vivono nello stesso edificio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ottantenne 'terribile' spacca il naso alla moglie, arrestato

FrosinoneToday è in caricamento