rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Veroli

Fa sparire un bene sotto sequestro, dopo due anni finisce ai domiciliari

Un 55enne di Veroli è finito ristretto nella sua abitazione dopo la notifica da parte dei carabinieri

Un 55 enne residente a Veroli e  già noto alle Forze dell’Ordine, è stato tratto in arresto dai Carabinieri della Stazione di Veroli, in ottemperanza ad un provvedimento restrittivo emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Roma per l’espiazione di pena definitiva in regime di detenzione domiciliare.

L’ordinanza trae origine da una violazione commessa nel 2022 per “mancanza esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice”, ovvero aveva fatto sparire un sua bene che era stato messo sotto sequestro. Dopo le formalità di rito l’uomo è stato tradotto presso la sua abitazione ove dovrà scontare la pena definitiva di quattro mesi di reclusione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fa sparire un bene sotto sequestro, dopo due anni finisce ai domiciliari

FrosinoneToday è in caricamento