Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Artena, abbattuta la prima casa abusiva alle Macere. In consiglio ok alla perimetrazione

Il Tribunale, su richiesta della Procura ha dato esecuzione alla prima demolizione di una casa abusiva tra le centinaia non in regola sul territorio, la casa si trovava nella zona tra Artena e Lariano, in contrada Macere, via delle 3 Aree.

Il Tribunale, su richiesta della Procura ha dato esecuzione alla prima demolizione di una casa abusiva tra le centinaia non in regola sul territorio, la casa si trovava nella zona tra Artena e Lariano, in contrada Macere, via delle 3 Aree.

IMG-20170503-WA0038

Sempre nella giornata di oggi, nel pomeriggio, il consiglio comunale ha approvato a maggioranza con l'astensione delle minoranze (Artena Cambia e collaboriamo per Artena) l'atto di indirizzo per la perimetrazione di tutti i nuclei abusivi sul territorio. Soddisfatto il sindaco Felicetto Angelini ma rammaricato per il comportamento delle minoranze: "dopo molti anni senza una regolamentazione abbiamo fatto un primo passo in avanti importante verso le regolamentazione dei nuclei abusivi. Sono dispiaciuto per il comportamento degli esponenti delle due minoranze perché con scuse banali ed insensate non hanno votato questo importante punto".

Tornando alla casa abbattuta la zona è immersa nel verde del Parco Regionale dei Castelli era stata interessata ad una costruzione abusiva nel 2008, riguardante una villetta su un piano di 80 mq. La proprietaria un 58enne del posto era stata denunciata per abusivismo edilizio e dopo le varie tappe giudiziarie questa mattina si è proceduto alla demolizione completa, grazie anche alla convenzione stipulata tra la procura di Velletri e la Regione Lazio, voluta dal procuratore capo Francesco Prete, in merito alla lotta all'abusivismo edilizio nella zona dei Castelli Romani e Litorale Romano. Sul posto hanno operato gli agenti di polizia e i carabinieri di Colleferro per garantire l'ordine pubblico e seguire le operazioni di demolizione, all'interno della casa demolita abitava un uomo italiano di mezza età che è stato fatto uscire con tutte le sue cose, che era affittuario dell'abitazione di proprietà della donna precedentemente denunciata per l'abuso edilizio.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Artena, abbattuta la prima casa abusiva alle Macere. In consiglio ok alla perimetrazione

FrosinoneToday è in caricamento