Cronaca

Artena, Angelini (Pd): "Petrichella ci lascia una situazione amministrativa preoccupante"

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA Felicetto Angelini CONSIGLIERE COOMUNALE USCENTE DEL PD DI ARTENA: Non esiste altro termine per definire meglio la situazione della nostra città. Situazione peraltro, che rischia di peggiorare rapidamente alla luce...

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA Felicetto Angelini CONSIGLIERE COOMUNALE USCENTE DEL PD DI ARTENA: Non esiste altro termine per definire meglio la situazione della nostra città. Situazione peraltro, che rischia di peggiorare rapidamente alla luce delle recenti dimissioni del sindaco Petrichella e del commissariamento della nostra città.

E' bene subito dire che la nomina del Commissario Prefettizio, repentinamente accompagnata addirittura dalla successiva nomina di un sub-commissario, non poteva essere e non è la soluzione del problema.

Non dico che rischia di essere semmai una parte dello stesso problema, ma certo ha lasciato esterrefatti che dopo solo dieci giorni dalla nomina sia stato approvato, diciamo in solitudine, il progetto definitivo del parcheggio multipiano in Piazza Valle Fini che per il solo studio di fattibilità è costato 300 mila Euro e con un importo totale previsto dei lavori di quasi 11 milioni di Euro!

Con il massimo rispetto e deferenza vorremmo dire al Commissario De Nicola, per quel poco che conta, il nostro parere, di non essere affatto d'accordo! Assoluto disaccordo nel merito, nel metodo e anche nella forma. Non certo di altro cemento nel centro della città ha bisogno Artena.

Non certo dopo che le precedenti amministrazioni avevano già consentito un ampliamento della cubatura abitativa del tutto spropositata e inutile. In un periodo di profonda crisi economico-sociale dove molti artenesi fermano le macchine, quando addirittura non le vendono, si vuole spiegare alla cittadinanza a cosa serve un parcheggio multipiano a pagamento addirittura nel centro della città?

E' doveroso a nostro avviso fermare questo scempio con tutti i mezzi che la legge ci mette a disposizione.

Elementi di preoccupazione desta anche l'ultimo bilancio, approvato per il rotto della cuffia dalla ormai ex- maggioranza, che prevede un aumento intollerabile delle tasse a carico delle famiglie artenesi che dovranno sopportare l'intero costo del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti. Costi e tasse tanto più pesanti se si considera che la nostra città non potrà avvalersi degli sconti previsti dalla legge per quei comuni virtuosi che possono dimostrare di avere una raccolta differenziata efficace. La nostra percentuale di raccolta differenziata è un misero 3% (tre) segno inequivocabile di completo fallimento del piano di differenziazione approssimativo e superficiale posto in atto in questi anni. Per non smentirsi e prima di andare via l'amministrazione ha pensato bene di tassare al massimo anche le seconde case degli artenesi.

Non parliamo poi della gara per l'affidamento a privati della pubblica illuminazione! Cosi come formulato questo bando provocherà, è facile prevederlo, nessun effettivo vantaggio per i cittadini a fronte di un maggior esborso delle casse comunali di 200 mila (duecentomila) Euro l'anno per la bellezza di dieci anni. Bastava andare a Colleferro per farsi spiegare come fare per avere un servizio di pubblica illuminazione migliore con in più wi-fi gratuito, telecamere di sorveglianza, e altro ancora, ad un costo inferiore al capitolo di bilancio di quella amministrazione! Ma non dovevamo diventare un comune imprenditore? E come si fa a fare impresa se privatizziamo tutto?

Questi sono solo alcuni dei capitoli che descrivono la gravità della degenerazione amministrativa nella quale una intera comunità, la nostra, è stata trascinata e dalla quale non sarà agevole uscire se non con una futura amministrazione che contando sulle forze migliori della città sappia, nel consenso e nella trasparenza, indicare un programma di autentica rinascita della nostra Artena.

Intanto vi aspettiamo per le primarie dell' 8 dicembre per la scelta del segretario nazionale del partito democratico, si vota dalla 8 alle 20 al Palazzaccio(Valle Fini).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Artena, Angelini (Pd): "Petrichella ci lascia una situazione amministrativa preoccupante"

FrosinoneToday è in caricamento