Artena, aperta la nuova sede del centro sociale anziani dopo anni di attesa

L’Amministrazione comunale, con in testa il primo cittadino, il dottor Felicetto Angelini, in grisaglia e fascia tricolore, ha così onorato una promessa che, a Pasqua, aveva fatto ai numerosissimi frequentatori della realtà aggregativa e

Artena centro anziani

L’Amministrazione comunale, con in testa il primo cittadino, il dottor Felicetto Angelini, in grisaglia e fascia tricolore, ha così onorato una promessa che, a Pasqua, aveva fatto ai numerosissimi frequentatori della realtà aggregativa e

culturale, riservata agli over 55 locali, ma non esclusivamente: tagliare il nastro della nuova struttura proprio il 2 giugno.

L’avvocato Lara Caschera, che in seno al Gabinetto di Governo cittadino detiene anche le deleghe assessorili alla Cultura e ai Servizi Sociali, ha posto l’accento sull’ottimo risultato conseguito dall’Amministrazione, «possibile grazie ad all’azione coordinata e congiunta, posta in essere anche per mano, e di questo ne siamo orgogliosi e felici, degli stessi soci frequentanti del Centro Sociale Anziani “Città di Artena”».

La spaziosa location è ubicata in via “Fleming” (palazzo ex Eca), in degli edifici di proprietà del Comune.

Tra i presenti anche degli esponenti di primo piano, dell’agone sociale e politico di Artena, tra essi: la massima autorità del Consiglio comunale, il dottor Alfonso De Angelis, l’assessore al Bilancio, l’avvocato Ileana Serangeli, e i consiglieri comunali di minoranza, l’ingegner Armando Conti e l’avvocato Silvia Carocci.

«Siamo riusciti a centrare due obiettivi allo stesso tempo, tra essi diversi, ma parimenti importanti: la soddisfazione dei cittadini, per un servizio che sarà ottimo; e il risparmio economico, non avendo più l’onere del canone di locazione, in quanto il Comune di Artena è proprietario delle mura, ha concluso l’assessore Lara Caschera».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il presidente del Comitato di Gestione, che coordina il Centro Sociale Anziani “Città di Artena”, Antonio Panici, a nome dei tesserati (oltre duecento) ha affermato: «Fruire della nuova sede è per tutti noi ragione di infinita soddisfazione ed allegria. Ci consentirà, da subito, di poter organizzare, al meglio, le numerosissime attività, che da sempre portiamo avanti. Ne sono allo studio delle altre, così da poter innalzare il livello di frizzante vivacità, che è, di fatto, la colonna portante di ogni iniziativa del Centro». La serenità e l’amore per la vita possono albergare, nell’animo, ad ogni età.

Questo il messaggio risuonato, con acuti brillanti e festosi, ad Artena. Fil. Cap. (foto Alessandro De Angelis)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento