Artena, approvate in consiglio le nuove linee guida del PRG del 1995

Il sindaco Felicetto Angelini ha definito la giornata di giovedì: “un momento storico per la città di Artena”. In un consiglio comunale lunghissimo sono state approvate a maggioranza (10 voti favorevoli

Artena consiglio def

Il sindaco Felicetto Angelini ha definito la giornata di giovedì: “un momento storico per la città di Artena”. In un consiglio comunale lunghissimo sono state approvate a maggioranza (10 voti favorevoli

la maggioranza di Insieme Artena Rinasce ed Armando Conti) e 7 astenuti (4 di Artena Cambia e tre di Per Artena) le linee programmatiche per il nuovo PRG Piano Regolatore Generale che la città artenese attende da oltre 20 anni, in quanto quello in vigore è del 1995, presentate dall’Architetto Camillo Nucci e dalla figlia Camilla. Certamente quella di ieri è stata una giornata importante ma prima di vedere concluso tutto l’iter passeranno molti anni. Le nuove linee prevedono nuove direttive per la sostenibilità e la valorizzazione ambientale, la valorizzazione del territorio agricolo produttivo, lo sviluppo insediativo, l’offerta pdi nuove sedi per le attività terziarie di interesse sovra comunale e la riorganizzazione della mobilità comunale. Dopo questo punto si è parlato della vicenda Loris Talone con un’interrogazione del gruppo Per Artena con la quale la Carocci ha chiesto una valutazione politica della vicenda, nel giorno in cui il vice sindaco è stato sostituito, momentaneamente, dal giovane Marco Valeri. “Io penso – ha replicato il primo cittadino Felicetto Angelini - che non sia giusto approfittare di una vicenda giudiziaria personale altrimenti si è garantisti solo a parole per fare un discorso politico. Non vedo l'ora di chiedere a Loris del perché non si sia di dimesso. Perché presumo che egli abbia la convinzione di provare la propria innocenza. Per il momento ci sono solo i capi di imputazione del pm. Il prefetto ha fatto applicare la legge e per 18 mesi sarà così.Io non giudico una persona per le cose scritte sui giornali e finché avrò i numeri andrò avanti per cambiare questa città. Ognuno di noi è figlio di ciò che fa ogni giorno come diceva San Agostino. La gente è stanca delle chiacchiere e quindi bisogna guardare ai fatti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento