menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
260px-Artena_Panorama

260px-Artena_Panorama

Artena, conclusa con successo la prima festa dello sport

Con la cerimonia di premiazione si è chiusa la Prima Festa dello Sport, organizzata dal Comune di Artena, con il patrocinio della regione Lazio e quello del CONI.

Con la cerimonia di premiazione si è chiusa la Prima Festa dello Sport, organizzata dal Comune di Artena, con il patrocinio della regione Lazio e quello del CONI.

Una tre giorni di assoluto divertimento per centinaia di bambini e ragazzi che si sono alternati sul campo sportivo di Artena e sul palco allestito in adiacenza al terreno di gioco. Alla manifestazione hanno preso parte tutte le associazioni sportive del territorio con entusiasmo e gioia da parte degli iscritti. C'erano tutte le scuole di danza: 100 per cento, Pianeta Danza, Progetto Danza; le palestre Enjoy Center e CKAM; la Virtus Montefortino Pallacanestro; l'ASD Volley Artena; l'At. Maurizi di calcio; l'Artena Twirling. Alla manifestazione hanno partecipato gli Alfieri e Musici del Cardinale, l'associazione degli sbandieratori; e gli Arcieri Labicanum, associazione di Tiro con l'Arco, tutti accompagnati dalla Banda Musicale di Artena. Testimonial dell'intera manifestazione sono stati i noti personaggi sportivi di Artena: Simone Lorenzo Prosperi, plurimedagliato alle Universiadi nella specialità Fossa Olimpica; Isabella Vicanò atleta paraolimpica di tiro con la pistola; Alessandro Di Cori campione del mondo di Kart nella categoria Junior Rok Cup; Alessandro e Cesare Onori, il primo atleta scudettato del Rugby Mogliano; l'altro arbitro in serie A. Sono intervenuti alla manifestazione il presidente del CONI Regione Lazio Viola, il delegato della Giunta CONI Antonia Paparelli, il Commissario Tecnico della nazionale Danza aerobica Casentini. Il Basket ha avuto un eccezionale testimonial nel nazionale Donato Avenia, ben oltre 15 anni in serie A; e la pallavolo ha avuto un altrettanto testimonial prestigioso in Yasser Romero, nazionale di Cuba una delle squadre più forti della pallavolo mondiale. La tre giorni di sport è stata organizzata dall'assessorato allo sport del Comune di Artena per dare una maggiore visibilità a tutte quelle società presenti sul territorio di Artena, che per la mancanza di strutture operano in palestre non regolamentari e disputano le loro partite nelle città limitrofe. Alla cerimonia di apertura con la sfilata di tutte le associazione il presidente del Coni Viola si è detto commosso nel vedere centinaia di bambini sul campo in attesa della loro performance e che è proprio questo il vero valore dello Sport: guardare gli occhi di un bimbo e vederci l'entusiasmo dentro. Il Sindaco di Artena Angelini, ha ringraziato tutti quelli che hanno partecipato all'evento, auspicando il miglioramento delle strutture presenti sul nostro territorio e annunciando che a brevissimo partiranno i lavori per la realizzazione di un palatenda (tensostruttura) che sarà realizzata attiguamente alla scuola di Ponte del Colle; mentre si sta cercando con forza e determinazione di portare a termine il palazzetto dello sport, che sarà la casa delle associazioni sportive presenti ad Artena.

Nella giornata finale bella e ottima la presenza dell'associazione Down di Colleferro "Crescere Insieme" i cui ragazzi hanno giocato a pallavolo con i ragazzi e le ragazze della Volley Artena.

Sul palco al termine della Festa l'abbraccio fra tutti gli atleti che hanno partecipato alla manifestazione ha sancito l'atto finale con entusiasmo e amicizia al di la di ogni risultato tecnico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento