Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Artena, gran pienone in via Giulianello per i candidati della lista Insieme Artena Rinasce

Una sala piena di gente ha accolto i rappresentanti della lista Insieme Artena Rinasce in quel di via di Giulianello e per la precisione presso la piscina Blue Green. Una bella serata in amicizia in un ambiente molto sereno dove il candidato...

Una sala piena di gente ha accolto i rappresentanti della lista Insieme Artena Rinasce in quel di via di Giulianello e per la precisione presso la piscina Blue Green. Una bella serata in amicizia in un ambiente molto sereno dove il candidato sindaco Felicetto Angelini si è presentato con gli altri candidati della zona: Ezio Pompa, Irene Palone, Alessandra Bucci e Loris Talone.

Ad aprire la serata Ezio Pompa dinamico imprenditore della zona da tempo impegnato nel mondo sportivo (nel volley in particolare) e nell'associazionismo. "Per la prima volta ho scelto di candidarmi e quindi di metterci la faccia perche solo in questo modo si può cambiare veramente Artena e l'ho fatto con un gruppo di amici che hanno scelto Felicetto come loro Sindaco. Da sempre sono impegnato nell'associazionismo sportivo e sociale ed oltre alla società di Volley di cui ero presidente, faccio parte del comitato di zona di via Giulianello e di quello del Palio. Tra le proposte che vorremmo realizzare c'è quella della copertura del campo polivalente in località di Ponte del Colle".

Poi è stata la volta della giovane Irene Palone accolta dagli applausi: "Io sono una studentessa e una lavoratrice nel campo del turismo. In questa lista ci sono molti giovani ma siamo affiancati da persone che hanno la giusta esperienza per amministrare il nostro paese. Io vivo al Selvatico che è una delle nostre frazioni che è stata abbandonata. Noi vogliamo terminare la piazzetta e dare possibilità ai giovani di avere un luogo di aggregazione. Vado fiera di questa lista e della collaborazione con la quale è nata e con la quale scriviamo il programma".

Molto intenso l'intervento della grintosa Alessandra Bucci. "Sono una delle otto donne in lista ed insieme agli altri lavoriamo per la rinascita di Artena dopo che è stata derubata di tutto e Felicetto ha tutte le caratteristiche per fare bene il sindaco. Non abbiamo la bacchetta magica ma la volontà di risolvere i problemi. Dobbiamo cambiare e per farlo dobbiamo affidarci a persone sane, come esempio potremmo prendere la Divina Commedia con Dante che si lascia guidare da Virgilio. Felicetto per noi è il nostro Virgilio e con lui vogliamo migliorare la nostra città".

L'atteso intervento del noto imprenditore Loris Talone ha avuto un taglio più politico ed anch'esso ha raccolto molto consenso tra i presenti. "Dopo questi interventi cosi incisivi dei nostri giovani mi è quasi difficile intervenire, ma innanzitutto vorrei fare un grande applauso agli organizzatori della serata Lillo e Sergio. Di tutte le promesse fatte da Petrichella 4 anni fà non è stato fatto nulla. Noi abbiamo fatto un opposizione costruttiva e precisa. In questa importante frazione manca tutto dalla strada del convento fino a via a magnarozza ci sarebbero moltissime cose da rifare. Nella nostra lista ci sono imprenditori veri che danno lavoro a concittadini per il bene della collettività e non solo per il voto e queste cose che dico le ripeterò in piazza e sono pronto a qualsiasi confronto pubblico con i nostri "avversari". La raccolta differenziata è un bene di tutti anche in termini di risparmio economico. La materia, per ovvi motivi lavorativi, la conosco bene e mi fa male sapere che gli altri comuni limitrofi la attuino con il porta a porta con buoni risultati e noi siamo fermi al 6%. Noi siamo un gruppo forte che può cambiare veramente la

Nostra città e per farlo abbiamo bisogno del vostro voto". A chiudere l'intervento riassuntivo del programma e delle linee programmatiche del candidato sindaco Felicetto Angelini. "La cosa che più mi ha sorpreso del nostro gruppo è la preparazione delle nostre donne che è veramente eccezionale. Abbiamo portato in campo una rivoluzione culturale con la parità dei candidati uomini e donne. La nostra è una lista di vero rinnovamento non come quella del mio amico Fabrizio dove dietro la sua faccia pulita si nascondono i vecchi modi di fare politica. Diverse priorità che abbiamo; innanzitutto toglieremo i parcheggi a pagamento al centro, poi avvieremo la raccolta differenziata e faremo un censimento sociale del centro storico e saremo vicino alla gente che ci fa richieste molto semplici che possono essere realizzate. Per me fare il sindaco di Artena è un grande onore perché abbiamo moltissime persone che ci fanno sentire il loro appoggio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Artena, gran pienone in via Giulianello per i candidati della lista Insieme Artena Rinasce

FrosinoneToday è in caricamento