Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Artena, il parcheggio multipiano in piazza P. Genocchi è veramente necessario?

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Lo staff tecnico d’impegno civico per Artena attraverso la computer grafica ha riprodotto l’effetto tridimensionale del progetto del multipiano misto a parcheggio interrato, con sovrastanti negozi commerciali sulla piazza...

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Lo staff tecnico d'impegno civico per Artena attraverso la computer grafica ha riprodotto l'effetto tridimensionale del progetto del multipiano misto a parcheggio interrato, con sovrastanti negozi commerciali sulla piazza Padre Genocchi (exValle Fini).

Un progetto che non è stato richiesto da nessuno e di cui non si avvertiva l'utilità sociale, anzi sottrae ai cittadini lo spazio necessario alle varie manifestazioni come quelle del carnevale, del festival delle bandiere, o del raduno del vespa club Artena (vedi foto). Da un semplice studio di fattibilità emerge che nei paesi

vicini come Valmontone e Colleferro sono già presenti numerosi centri commerciali, decentrati nelle rispettive periferie. Infatti gli urbanisti tendono a porre le zone commerciali alle periferie, dove è possibile far defluire facilmente il traffico e si possono avere grandi arterie di comunicazioni che favoriscono gli ingressi al centro commerciale.

Il progetto approvato dall'Amministrazione comunale invece andrà ad ingolfare il centro cittadino e rischia di bloccare un paese intero con un mostro gigantesco ubicato nel cuore del paese. L'altro aspetto è quello economico, in quanto il bacino di utenza, risulterebbe molto ridotto per la concorrenza del vicino outlet di Valmontone quindi a nostro avviso il progetto non è sostenibile nè sotto il profilo economico né urbanistico. Infatti la dimensione appare del tutto sproporzionata rispetto al contesto della piazza e sembra fatto per un altro ambiente che non è quello di Artena. Ogni luogo ha una sua vocazione, e prima di realizzare una costruzione, va studiato l'inserimento e l'impatto rispetto agli edifici esistenti, ci si deve confrontare con le preesistenze, come quelle del "il Granaio, dell'execa, della vecchia hosteria), pertanto il progetto risulta essere ad elevato impatto rispetto al paesaggio ed alla storia di Artena.

Invitiamo pertanto il Sindaco Petrichella e l'Amministrazione a ripensare questo progetto che incide negativamente sull'aspetto del paese, anche se già sono stati spesi i soldi per il plastico ed altre competenze. Un concorso di idee internazionale di progettazione avrebbe comportato costi minori per il cittadino di Artena ed una migliore qualità progettuale.

Impegno civico per Artena

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Artena, il parcheggio multipiano in piazza P. Genocchi è veramente necessario?

FrosinoneToday è in caricamento