rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Artena, parla l'Avv. di Loris Talone; vicenda dai contorni ancora poco chiari

Dopo giorni di silenzio si torna a parlare della triste vicenda che ha coinvolto il noto imprenditore di Artena Loris Talone in questa settimana che ha visto emergere delle importanti novità ed a parlare, per la prima volta, è il suo

Dopo giorni di silenzio si torna a parlare della triste vicenda che ha coinvolto il noto imprenditore di Artena Loris Talone in questa settimana che ha visto emergere delle importanti novità ed a parlare, per la prima volta, è il suo

avvocato difensore Massimo Ferrandino dello studio di Franco Coppi di Roma: "Il collegio difensivo del sig. Loris Talone, costituito dagli avvocati Franco Coppi, Massimo Ferrandino e Vito Perugini, si ritiene soddisfatto del risultato richiesto ed ottenuto (gli arresti domiciliari ndr) per il proprio assistito dal tribunale del Riesame di Roma. I difensori confidano nella competenza e serietà dei pubblici ministeri procedenti con la certezza che presto si chiarirà una vicenda dai contorni ancora poco definiti". Come si ricorderà Loris Talone, all'epoca vice sindaco ed assessore del comune di Artena che alle ultime elezioni ha preso oltre 700 preferenze, era stato arrestato la mattina del 21 giugno scorso e portato a Regina Coeli con la misura di carcerazione preventiva nell'ambito dell'operazione delle forze dell'ordine sulla gestione dei campi Rom del comune di Roma che ha visto coinvolti altri imprenditori e funzionari pubblici con l'accusa di corruzione e di turbativa d'asta, nei giorni scorsi gli sono stati concessi gli arresti domiciliari ed il sindaco giovedì gli ha tolto le deleghe con le seguenti motivazioni: "Preso atto che il geometra Loris Talone è stato sottoposto a misure restrittive, nelle more di eventuali provvedimenti da parte della prefettura di Roma, si reputa necessario, ai fini del migliore proseguimento dell'attività amministrativa e per il proseguimento di fini pubblici, attribuite la carica di vice sindaco ad altro assessore, nonché avocare allo scrivente le deleghe allo stesso Loris Talone. Le deleghe di Talone erano: Turismo, Attività produttive, Artigianato, Commercio e Agricoltura". Per quando riguarda il ruolo da consigliere comunale essendo stato sospeso dalla Procura, fino a prossima decisione, in consiglio dovrebbe entrare al suo posto il primo dei non eletti della lista Insieme Artena Rinasce Marco Valeri.

DF

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Artena, parla l'Avv. di Loris Talone; vicenda dai contorni ancora poco chiari

FrosinoneToday è in caricamento