menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Compagnia Maiotini

Compagnia Maiotini

Artena, “Simo sempre nu de Maiotini” torna in scena al Palazzaccio con una nuova commedia di Eduardo De Filippo: “Ditegli sempre di sì”.

Un nuovo ed esilarante spettacolo attende i cittadini artenesi e non solo; dal prossimo 13 Febbraio si rinnova come ogni anno, l’appuntamento con i giovani attori di “Simo sempre nu de Maiotini” che anche quest’anno porteranno in scena una...

Un nuovo ed esilarante spettacolo attende i cittadini artenesi e non solo; dal prossimo 13 Febbraio si rinnova come ogni anno, l'appuntamento con i giovani attori di "Simo sempre nu de Maiotini" che anche quest'anno porteranno in scena una brillante commedia tratta dal vastissimo repertorio di Eduardo De Filippo.

Chi è un assiduo frequentatore delle loro rappresentazioni sa bene che il loro è da sempre un grande successo, costantemente riconducibile alle personalissime interpretazioni che gli attori riversano nei personaggi assegnategli e che con grande maestria e professionalità portano sul palco ogni anno.

L'Associazione "Simo sempre nu de Maiotini" nasce nel 1998 da un'idea di Don Paolo Latini, sacerdote in quegli anni della Parrocchia Santo Stefano Martire ad Artena.

Il suo scopo era quello di contribuire alla socializzazione di un gruppo di adolescenti appena cresimati che però, con il passare del tempo si tramutò a tutti gli effetti in un gruppo di amici che condividendo la grande passione del "fare teatro" iniziò a mettersi in gioco e ad esibirsi davanti a quello che oggi più che mai è diventato meritatamente il "proprio pubblico".

Finora 18 sono state le commedie rappresentate: "Ragazzi di oggi", "Lo zio d'America", "Celestino", "Perle, perline e cocci de vetro", "Co.ProVi.M", "Grazie Papà", "J'Americano", "A chi tanto a chi gnente", "La livella", "Stella Mè" (per due stagioni in replica), "Uno spasso Ospizio Pazzo", "N'Americano a Artena", "Gli onesti", "A tempo de guera", "Na quaterna micidiale", "La lampada di Armandino", "Aggiungi un posto a tavola" (il primo musical in dialetto artenese che ha visto la partecipazione del coro polifonico Teofilo de Angelis e la scuola 100% danza), "Non ti pago", "La macchina del tempo", "Questi fantasmi" e "SikSik".

"Ditegli sempre di sì" fu scritta da De Filippo esattamente l'anno precedente la data della sua prima messa in scena presso il Teatro Manzoni di Roma, il 7 Aprile 1928.

Commedia in due atti incentrata sulle peripezie del protagonista Michele (interpretato da Cristian Acciarito), che appena uscito dal manicomio rientra a casa atteso dalla sorella Teresa (Sabrina Acciarito).

Inizialmente tutto sembra far pensare che il giovane sia guarito fino a quando purtroppo, credendo che la sorella volesse sposare il padrone di casa Don Giovanni (Daniele Trulli), affronta l'argomento con la figlia Evelina (Michela Rovitelli).

Al pranzo di compleanno dell'amico Vincenzo Gallucci (Gabriele Coculo), un nuovo equivoco viene generato dallo stesso Michele che invia un telegramma al fratello dello stesso Vincenzo, Ettore, per annunciarne la morte (Nunzio Caratelli).

Ma è nel finale che la pazzia del giovane torna a farsi più evidente; Michele diffonderà addirittura la falsa voce che il giovane Luigi (Alessio Ciafrei), il corteggiatore di Evelina (la figlia di Don Giovanni) sia pazzo, cercando di tagliare la testa a quest'ultimo per assicurarne la guarigione.

Una commedia tutta da scoprire e da ridere. Altri interpreti Andrea Martini, Anna Luzzi e Manuel Mancini. Aiuto regia, responsabili sala, luci e audio: Debora Fontana, Daniele Pecorari, Luciano Palone, Argene De Santis, Francesca Angelini, Walter Talone, Silvia Talone e Chiara Di Cori.

La prevendita dei biglietti è già iniziata e saranno inizialmente 5 le date previste per lo spettacolo: 13 Febbraio alle ore 21.00, 20 Febbraio alle ore 21.00, 21 Febbraio alle ore 18.00, 27 Febbraio alle ore 21.00 e 28 Febbraio alle ore 18.00 ed è possibile acquistare i biglietti presso l'Edicola Fagiolo (scuole medie), l'Edicola Carosi (banca Unicredite) e da Giulio Guadagnoli.

Intanto il prossimo 30 Gennaio alle ore 17.30 presso l'ex Granaio Borghese è prevista la Conferenza Stampa di presentazione.

Foto SERENA DI NARDI per Simo Sempre Nù de Maiotini

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento