Artena, venerdi 29 consiglio comunale infuocato con molti punti da discutere

Questa settimana che porterà alla fine del mese di aprile si caratterizzerà, sui territori, per il susseguirsi frenetico delle adunanze calendarizzate di ogni assemblea consiliare cittadina, per discutere ed approvare importanti deliberazioni in...

Consiglio Artena-2

Questa settimana che porterà alla fine del mese di aprile si caratterizzerà, sui territori, per il susseguirsi frenetico delle adunanze calendarizzate di ogni assemblea consiliare cittadina, per discutere ed approvare importanti deliberazioni in materia finanziaria e contabile, come previsto dalla normativa vigente.

E’ il caso anche del Comune di Artena: il Consiglio si riunirà venerdì 29 aprile 2016 alle ore 13; se dovesse andare deserta la seduta gli eletti avranno un’altra possibilità per disquisire e confrontarsi, quella della seconda “chiamata all’appello”, il 2 maggio, alla medesima ora. Ben diciotto gli asterischi argomentativi in agenda, che daranno modo, per entità numerica ed eterogeneità tematica, di verificare, finalmente, lo “stato di salute” della maggioranza (quella nuova) che accorda fiducia e sostegno al sindaco, il dottor Felicetto Angelini. Ben sette le “contestazioni di incompatibilità al ruolo di consigliere comunale” da discutere, riguardano i consiglieri: De Castris, Carocci, Imperioli Diamante, Centofanti, Palone, Pompa e Vitelli. I sopracitati, nell’attuale geografia politico – amministrativa del borgo castellano di Artena sono collocati all’opposizione, dopo l’apparente fine delle difficoltà numeriche in Assemblea, per il primo cittadino. Sarà interessante osservare come la maggioranza si approccerà alla delicata materia, considerato anche il clima, rimasto rovente, nell’agone politico cittadino. Scorrendo l’ordine del giorno si leggono, in sequenza ordinata, un insieme di argomentazioni relative agli adempimenti che gli enti pubblici devono siglare, nella politica di gestione: dal Dup (Documento unico di programmazione) all’approvazione del Rendiconto finanziario 2015. Quest’ultimo, nei fatti, non è altro che l’atto finale delle attività poste in essere nel precedente anno, prima con la Previsione, poi con l’Assestamento che, ricordiamo, essere stato l’inizio della turbolenza politica oggi risolta. Non mancano neppure degli approfondimenti tecnici, anzitutto nei meandri dei regolamenti, che il Consiglio comunale vara e modifica, per meglio adeguarli alle esigenze dei cittadini. Le Aliquote dell’Imu, ad esempio, impegneranno la tavola assembleare in un’attenta valutazione, dopo il parere tecnico – contabile pervenuto. Si preannunciano un ritmo serrato, tanto in precedenza, quanto in coincidenza che successivamente all’adunanza della massima assise locale. La Città di Artena sta tornando alla normalità amministrativa?

Fil.Cap.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento