Asd Vivace Furlani 1922 (calcio), altra ghiotta novità: ufficiale l’accordo di affiliazione con l’Aic

Un'altra ghiotta novità. La neonata Asd Vivace Furlani 1922, l'unica società calcistica di Grottaferrata, ha messo a segno un altro "colpo" importante.

foto di gruppo dopo incontro di ieri

Un'altra ghiotta novità. La neonata Asd Vivace Furlani 1922, l'unica società calcistica di Grottaferrata, ha messo a segno un altro "colpo" importante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' ufficiale, infatti, l'affiliazione con l'Associazione Italiana Calciatori (Aic) che, dunque, inizierà a collaborare con il club della presidentessa Claudia Furlani. «Abbiamo fatto questa scelta per offrire un'ulteriore opportunità a tutti i nostri tesserati – sottolinea il direttore generale Cristian Federici – E' un orgoglio poter avviare questo rapporto con l'Aic». Presenti presso il campo Comunale di via degli Ulivi il consigliere federale e vice presidente del Settore Giovanile e Scolastico dell'Aic Simone Perrotta (ex calciatore della Roma) e il componente del Dipartimento Junior Stefano Ghisleni che hanno fornito i primi dettagli dell'affiliazione. «Il rapporto si baserà su dieci incontri annuali che partiranno da ottobre – dicono in coro Perrotta e Ghisleni – Forniremo le linee guida dei nostri principi in special modo agli allenatori e poi una volta al mese parteciperemo agli allenamenti direttamente coi ragazzi, mettendo nel programma anche iniziative come i "laboratori formativi". Ci sarà, poi, anche un "allenamento specifico" dedicato ai genitori in cui saranno "invertiti i ruoli" rispetto ai giovani calciatori». L'ufficialità della affiliazione è arrivata ieri pomeriggio nell'ambito dell'incontro promosso dal Comune di Grottaferrata e in particolare dal delegato alle politiche sportive Federico Masi presso il campo sportivo di via degli Ulivi. Alla presenza del sindaco Luciano Andreotti e di tanti esponenti delle associazioni sportive che hanno la gestione degli impianti cittadini e dell'istituto scolastico San Nilo, si è parlato di sviluppo e formazione di una cultura sportiva moderna ed europea e della sottoscrizione di un patto formativo incentrato sulla crescita e sullo sviluppo del bambino (temi cardine del modello formativo Aic) e di una collaborazione che potrebbe portare il comune di Grottaferrata ad essere all'avanguardia nazionale sotto il punto di vista delle politiche sportive, formative e di responsabilità sociale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento