Cronaca

Perde il controllo della moto e finisce prima contro una macchina e poi contro un furgone, la vittima è Cristian Campagna

ll drammatico incidente ieri pomeriggio in località Borgo Castellone nel comune di Picinisco. Inutile ogni soccorso per l'imprenditore che viveva ad Atina.

Cristian Campagna

Si chiamava Cristian Campagna e viveva ad Atina il centauro di 38 anni che ieri pomeriggio lungo la provinciale Forca d'Acero in territorio di Borgo Castellone alla periferia di Picinisco, per cause in fase di accertamento da parte dei Carabinieri, è finito con la sua due ruote dapprima contro una macchina che lo precedeva e poi contro un autocarro che proveniva in senso contrario. Un impatto violentissimo che non ha lasciato scampo al quarantenne che era molto noto nella Valle di Comino. 

Il dramma nel pomeriggio di venerdì quando Cristian Campagna impegnato nel provare una nuova motocicletta, mentre percorreva la strada che porta al paese di Picinisco, forse per una manovra azzardata, ha perso aderenza con l'asfalto ed è finito contro una macchina e un furgone. Inutile ogni tentativo di strapparlo alla morte. La salma del giovane è stata trasferita presso l'obitorio dell'ospedale 'Santa Scolastica' di Cassino. Cristian Campagna lascia la moglie ed un figlio in tenera età. 

I funerali si terranno oggi pomeriggio alle 18.00 nella chiesa parrocchiale di Santa Maria al Carmine di località Rosanisco, ad Atina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde il controllo della moto e finisce prima contro una macchina e poi contro un furgone, la vittima è Cristian Campagna

FrosinoneToday è in caricamento