Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Atina

Atina, rubano la corrente elettrica per far funzionare le giostre, arrestati

A scoprire l'allaccio abusivo ad una cabina dell'Enel sono stati i carabinieri che hanno bloccato marito e moglie

Due giostrai, marito e moglie, residenti a Castrocielo sono stati arrestati dai carabinieri di Atrina e Picinisco per“furto aggravato in concorso di energia elettrica ai danno della società Enel”. I militari nel corso di un controllo di prevenzione hanno scoperto che i due, dopo aver allestito un parco giochi in occasione di una nota manifestazione folkloristica locale, forzavano la cabina Enel posta nelle adiacenze del campo sportivo allacciandovi alcuni cavi elettrici per l’assorbimento di energia elettrica, successivamente erano stati abusivamente collegati alle roulotte in loro uso alle numerose giostre. Per questo sono stati immediatamente tratti in arresto. Il magistrato ha disposto la detenzione domiciliare all'interno della loro roulotte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atina, rubano la corrente elettrica per far funzionare le giostre, arrestati

FrosinoneToday è in caricamento