Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Ausonia, bimbo di un anno rischia di morire soffocato, salvato in extremis

E' accaduto nella frazione di Selvacava. Necessario anche l'intervento di un elicottero dell'Ares 118. Il piccolo è stato stabilizzato al 'Santa Scolastica' di Cassino.

Un bimbo di 13 mesi ha rischiato di morire soffocato dopo aver ingerito un oggettino. A strapparlo alla morte è stato il tempestivo intervento del personale Ares 118. E' accaduto poco dopo le 14 in località Selvacava nel comune di Ausonia. Un elicottero ha trasferito il bimbo dal 'Santa Scolastica' e non all'ospedale pediatrico 'Bambino Gesù' di Roma come ipotizzato in un primo momento.

La mancanza di ossigeno

Questo perchè la mancanza di ossigeno potrebbe aver provocato qualche conseguenza e quindi a scopo cautelativo è stato disposto il suo ricovero nell'ospedale cassinate. A dare l'allarme sono stati i genitori che hanno immediatamente compreso quanto appena accaduto. Il personale dell'Ares 118 ha quindi attuato una specifica manovra che porta a liberare le vie respiratorie ma, per capire quali possano essere stati i danni di un'eventuale e prolungata assenza di ossigeno bisognerà attendere qualche ora.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ausonia, bimbo di un anno rischia di morire soffocato, salvato in extremis

FrosinoneToday è in caricamento