Ausonia, bimbo di un anno rischia di morire soffocato, salvato in extremis

E' accaduto nella frazione di Selvacava. Necessario anche l'intervento di un elicottero dell'Ares 118. Il piccolo è stato stabilizzato al 'Santa Scolastica' di Cassino.

Un bimbo di 13 mesi ha rischiato di morire soffocato dopo aver ingerito un oggettino. A strapparlo alla morte è stato il tempestivo intervento del personale Ares 118. E' accaduto poco dopo le 14 in località Selvacava nel comune di Ausonia. Un elicottero ha trasferito il bimbo dal 'Santa Scolastica' e non all'ospedale pediatrico 'Bambino Gesù' di Roma come ipotizzato in un primo momento.

La mancanza di ossigeno

Questo perchè la mancanza di ossigeno potrebbe aver provocato qualche conseguenza e quindi a scopo cautelativo è stato disposto il suo ricovero nell'ospedale cassinate. A dare l'allarme sono stati i genitori che hanno immediatamente compreso quanto appena accaduto. Il personale dell'Ares 118 ha quindi attuato una specifica manovra che porta a liberare le vie respiratorie ma, per capire quali possano essere stati i danni di un'eventuale e prolungata assenza di ossigeno bisognerà attendere qualche ora.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento