A picco con la barca. Quattro ragazzi ciociari messi in salvo dalla finanza

Brutta disavventura, fortunatamente a lieto fine, per dei ragazzi del frusinate a largo di Capo Circeo

Uno spavento che difficilmente dimenticheranno mai nella vita. E’ quello che hanno avuto, domenica scorsa, quattro ragazzi ciociari tra i 18 ed i 24 anni che erano a bordo di un piccolo motoscafo (in foto) che a largo di Capo Circeo è affondato in pochi minuti dopo che aveva iniziato ad imbracare acqua.

Il tuffo in acqua ed il salvataggio

I ragazzi appena hanno capito cosa stava succedendo si sono gettati in acqua, ed a salvarli è arrivata una vedetta della guardia di finanza ha evitato il peggio, traendo in salvo i quattro giovani. I militari in forza alla sezione operativa navale Lido di Ostia, impegnati nel pattugliamento della costa laziale, servizio disposto dal reparto operativo aeronavale di Civitavecchia, hanno avvistato i naufraghi che si sbracciavano in evidente stato di choc, durante l’inabissamento del natante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I finanzieri dopo aver tratto in salvo i quattro giovani ed averne constatato le buone condizioni fisiche, li conducevano a terra presso Porto Badino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento