Bellegra, continua la guerra con gli ambulanti del mercato. L’amministrazione chiede 30 mila euro di arretrati

Si fa sempre più di attualità la vicenda dello spostamento del mercato settimanale di Bellegra che nelle settimane scorse ha visto la protesta dei venditori ambulanti ed il mancato svolgimento dello stesso. E’ di queste ore la notizia della...

Bellegra squadra Cera 9 Flavio

Si fa sempre più di attualità la vicenda dello spostamento del mercato settimanale di Bellegra che nelle settimane scorse ha visto la protesta dei venditori ambulanti ed il mancato svolgimento dello stesso. E’ di queste ore la notizia della pubblicazione di un manifesto dell’amministrazione in cui, con toni anche abbastanza accesi, gli amministratori fanno capire agli ambulanti quali sono le problematiche.

“A seguito del perfezionamento del regolamento in materia di commercio ambulante nelle scorse settimane – si legge appunto nel manifesto dell’amministrazione comunale - abbiamo deciso lo spostamento del mercato settimanale da Via Padre Giuseppe Spoletini al Parco dei Giardinetti come avveniva storicamente fino a pochi anni fa'. Ci scusiamo con i cittadini se negli ultimi Giovedì del mese non si è svolto il mercato a causa della presa di posizione dei venditori ambulanti ma riteniamo che un Comune non possa essere assoggettato a nessuna pretesa di parte. La scelta di riportare il mercato nella sua sede storica è stata presa per andare incontro ai cittadini residenti e per ripristinare la normale viabilità nel centro urbano che il Giovedì subiva enormi stravolgimenti con ripercussioni sul traffico. I motivi della protesta di alcuni venditori ambulanti sono facilmente spiegabili con il fatto che dai controlli effettuati è risultato che molti di essi è dal 2012 che non versano la quota annuale per la concessione delle licenze ultradecennali, per un totale di più di 30.000 Euro. Gli uffici competenti hanno quindi provveduto a richiedere il pagamento del dovuto. Da qui l'accanimento e lo sciopero portato avanti nelle ultime settimane. L'opera di risanamento che stiamo portando avanti ci impone di recuperare queste somme spettanti al Comune come è giusto che sia. Non saranno le rimostranze di una minoranza di ambulanti a bloccare questa nostra attività.

Un Comune serio e rispettoso della legalità non può concedere regali o cedimenti di fronte a regolamenti chiari e ufficiali, e anche con tutta la volontà di dialogo e collaborazione che il ruolo di Amministratori prevede, non possiamo accettare prevaricazioni dei ruoli e atteggiamenti minacciosi. Chi rispetta le regole è e sarà sempre il benvenuto nel nostro paese, ma chi intende dettare legge anziché riconoscere le opportunità che gli vengono messe a disposizione può tranquillamente lasciare il posto a chi vuole venire a Bellegra per lavorare in maniera seria e onesta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ci stiamo già attivando nel contattare altri gruppi di venditori ambulanti che intendono venire ad allestire il mercato settimanale che non scomparirà e nonostante tutto resterà a Bellegra come sempre è stato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento