Bellegra, prese due giovani rom in pieno centro pronte a rubare nelle case

Nel weekend appena trascorso, durante il quale si è registrato un sensibile aumento di presenze sul territorio della Valle dell’Aniene, i Carabinieri della Compagnia di Subiaco hanno intensificato i servizi di controllo della circolazione stradale...

Caserma bellegra

Nel weekend appena trascorso, durante il quale si è registrato un sensibile aumento di presenze sul territorio della Valle dell’Aniene, i Carabinieri della Compagnia di Subiaco hanno intensificato i servizi di controllo della circolazione stradale e di contrasto all’illegalità diffusa.

Nel corso dei controlli i Carabinieri della Stazione di Bellegra agli ordini del maresciallo Rosario Cascio hanno arrestato una 27enne, domiciliata in un campo nomadi della Capitale. La donna ed una connazionale sono state controllate mentre si aggiravano a piedi, e con fare sospetto, per le vie del centro storico della città dei panorami, e sono state prima denunciate a piede libero poiché trovate in possesso di arnesi atti allo scasso successivamente alla richiesta di fornire le loro generalità, una delle due ha esibito ai militari una carta di identità rumena, del tutto falsa, e per questo motivo è stata arrestata per possesso di documento di identità falsi. Dopo aver appurato l’esatta identità della donna, i militari hanno anche scoperto che a suo carico erano pendenti ben due provvedimenti restrittivi delle Autorità Giudiziaria di Roma e Napoli, uno per furto, l’altro per evasione ed è stata pertanto condotta presso il carcere romano di Rebibbia dove dovrà scontare, complessivamente, la pena residua di un anno ed otto mesi di reclusione.

Durante le verifiche, scattate sulle principali arterie stradali della zona, dove sono stati organizzati dei posti di controllo, i Carabinieri hanno denunciato a piede libero due persone per guida in stato di ebbrezza.

Una di loro in particolare, un 60enne residente a Guidonia Montecelio, mentre guidava lungo la S.R. Sublacense sotto l’effetto dell’alcool, ha perso il controllo dell’auto e si è ribaltata. L’uomo è comunque uscito illeso dall’incidente senza coinvolgere, fortunatamente, altri automobilisti. Altre 4 persone tra i 24 ed i 51 anni, sono stati invece denunciati per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine, sul fronte del contrasto allo spaccio e al consumo di droghe, nove sono state le persone segnalate all'Ufficio Territoriale del Governo in qualità di assuntori di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento