Belmonte Castello, cade dal balcone della Comunità e muore: si indaga per 'omessa vigilanza'

La sorella di Rocco Iannotta, l'uomo deceduto sabato pomeriggio mentre era ricoverato nella struttura 'Fraternitas', ha presentato una dettagliata denuncia ai carabinieri di Cassino.

La Procura di Cassino

'Omessa vigilanza': i familiari di Rocco Iannotta, l'uomo di cinquantanove anni precipitato, dopo essere scivolato, dal balcone della comunità 'Fraternitas' di Belmonte Castello, chiedono alla Procura di Cassino di verificare se, al momento dell'incidente, ci fosse personale adeguato a sorvegliare degenti affetti da patologie psichiche. Questo è il motivo che ha portato la sorella dell'uomo deceduto a presentare una denuncia contro il titolare della struttura, il sindaco di Belmonte Castello, Antonio Iannetta.

La ricostruzione

La tragedia si è verificata nella giornata dell'Epifania, poco dopo le 16, quando nell'edificio di via Forca d'Acero era in corso una festa organizzata dal personale in occasione della Befana. Rocco Iannotta, secondo quanto riferito dai testimoni, sarebbe uscito all'esterno probabilmente per fumare ed una sigaretta e non avrebbe fatto più rientro. E' stato trovato qualche minuto dopo esanime nel cortile. Inutile ogni soccorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini

I militari del capitano Ivan Mastromanno, comandante della Compagnia dei Carabinieri di Cassino, come disposto dal sostituto procuratore Alfredo Mattei, stanno ora interrogando pazienti e personale proprio per capire se la morte di Rocco Iannotta poteva essere evitata. Nel frattempo la salma è stata restituita ai familiari per lo svolgimento dei funerali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gratta un biglietto 'miliardario' e vince 500 mila euro

  • Le tolgono i figli, va in Comune e tenta di strangolare l'assistente sociale

  • Manette troppo strette: due agenti di Polizia penitenziaria a processo per lesioni contro un recluso

  • Ciclista ciociaro muore lungo la strada per Forca d'Acero

  • Coronavirus, bollettino 27 giugno: il Covid si riaffaccia in Ciociaria

  • Coronavirus in Ciociaria, bollettino 29 giugno: altro caso positivo da accesso al pronto soccorso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento