Belmonte Castello, scivola dal balcone della casa di riposo e muore

Rocco Iannotta, classe 1959, è precipitato sotto gli occhi di alcuni compagni di stanza. Sul posto i carabinieri di Cassino e il magistrato di turno, il sostituto procuratore Alfredo Mattei

Una veduta di Belmonte Castello

E' scivolato dal terzo piano della struttura dove stava trascorrendo un periodo di riabilitazione psichica. Rocco Iannotta, classe 1959 residente a Posta Fibreno, è morto nel pomeriggio di oggi a Belmonte Castello, in una palazzina di via Forca d'Acero. Le gravi ferite, riportate dopo il violento impatto con il suolo, non gli hanno lasciato scampo.

I fatti

Alle 16.15 Rocco - degente insieme ad un'altra decine di persone della comunità 'Fraternitas', di proprietà del sindaco di Balmonte Castello, Antonio Iannetta -, mentre si trovava sul balcone con altri compagni, è improvvisamente scivolato dalla balaustra. Sofferente di 'psicosi cronica' l'uomo era 'sorvegliato' a vista.

Le indagini

I medici dell'Ares 118 prima ed il medico legale poi intervenuti sul posto hanno dichiarato la morte del paziente per: politrauma con massiccia emorragia arteriosa esterna. Il magistrato di turno presso la Procura, dottor Alfredo Mattei ed i carabinieri della Compagnia di Cassino, diretti dal capitano Ivan Mastromanno, stanno ora ricostruendo gli istanti precedenti il fatale volo. I testimoni parlano di un fattore accidentale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dettagli del tentato omicidio. Dopo la discussione, lo sparo alla testa mentre era in auto

  • Cassino, gli arriva una cartella da oltre 1000 euro dopo una firma di un corriere

  • Alatri, Giancarlo Straccamore trovato morto nella sua abitazione

  • Raid notturno a casa della fidanzata dell'albanese che ha sparato ad un suo connazionale

  • Omicidio Mollicone, Lavorino alle Iene: "Serena uccisa dal brigadiere Santino Tuzi"

  • Buone notizie per l’ospedale di Frosinone, ostetricia e ginecologia premiati con due bollini rosa

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento