Scontro tra auto, muoiono due cileni residenti nella Capitale. Bimba di pochi mesi gravissima (foto)

Emergono i primi particolari sul gravissimo incidente stradale avvenuto ieri sera lungo la superstrada Cassino-Atina in territorio di Belmonte Castello

Erano due cileni residenti a Roma ed Ostia. Le vittime del drammatico incidente avvenuto nella serata di sabato lungo la superstrada Cassino-Atina in territorio di Belmonte Castello, avevano la macchina piena di attrezzi da scasso. A fare la scoperta i Vigili del Fuoco ed i Carabinieri che hanno avuto il drammatico compito di estrarre i corpi. Nello schianto, violentissimo tra la Suzuki delle vittime e una Lancia Y, a rimanere ferita in maniera molto grave anche una bimba di pochi mesi. Insieme al padre ed alla madre, residenti ad Atina, la piccola è stata ricoverata in codice rosso dapprima al 'Santa Scolastica' dI Cassino e successivamente trasferita d'urgenza in elicottero al policlinico 'Gemelli' di Roma.

Le indagini

Il magistrato di turno presso la Procura di Cassino ha disposto tutti gli accertamenti necessari a far luce sui motivi per cui la Suzuki con a bordo i due cileni procedesse a una così forte velocità. Le due salme, che dovranno essere sottoposte ad autopsia, sono state trasferite presso l'obitorio dell'ospedale di Cassino. La macchina sulla quale viaggiavano le vittime era stata segnalata nei giorni scorsi nella zona compresa tra la Valle dei Santi e Sant'Angelo in Theodice dove, da mesi, si registrano furti in abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dettagli del tentato omicidio. Dopo la discussione, lo sparo alla testa mentre era in auto

  • Cassino, gli arriva una cartella da oltre 1000 euro dopo una firma di un corriere

  • Alatri, Giancarlo Straccamore trovato morto nella sua abitazione

  • Omicidio Mollicone, Lavorino alle Iene: "Serena uccisa dal brigadiere Santino Tuzi"

  • Raid notturno a casa della fidanzata dell'albanese che ha sparato ad un suo connazionale

  • Buone notizie per l’ospedale di Frosinone, ostetricia e ginecologia premiati con due bollini rosa

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento