rotate-mobile
L'appello / Atina

Bimba colpita da trattore, è 'caccia' al mezzo agricolo ed al suo conducente

I Carabinieri della Compagnia di Cassino stanno ricostruendo i fatti. Mamma Valeria e Papà Sandro ringraziano tutti coloro che hanno risposto al loro appello per sostenere la degenza di Giulia al 'Gemelli' e la loro permanenza a Roma

Non c'è ancora traccia del trattore e del suo conducente che sabato pomeriggio in località Ponte Melfa nel comune di Atina (Frosinone), avrebbe urtato la testolina di Giulia, una bimba di cinque anni che è ricoverata in gravi condizioni al 'Gemelli' di Roma, La piccola, insieme alla madre Valeria, stava viaggiando su una Fiat Punto ed aveva la testa fuori dal finestrino quando, come riferito dalla donna ai carabinieri della Compagnia di Cassino, sarebbe stata colpita dal mezzo agricolo che poi si è allontanato. 

La gara di solidarietà

L'incidente è avvenuto lungo una strada molto stretta e che non consente facilmente il transito. Una tragedia questa che ha profondamente scosso gli animi dei residenti di Atina e di tutta la provincia di Frosinone che hanno dato vita ad una vera e propria gara di solidarietà per aiutare i genitori di Giulia a restare a Roma. Valeria e Sandro sono rimasti senza parole per l'ondata di affetto e di comprensione: "Ringraziamo tutti di cuore per quanto state facendo" ha detto Valeria a Frosinonetoday.

Per chi volesse contribuire e dare sostegno ai due disperati genitori queste sono le loro coordinate bancarie: 

IT02K0200874340000420453312 

IT26N0306974340100000002648

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba colpita da trattore, è 'caccia' al mezzo agricolo ed al suo conducente

FrosinoneToday è in caricamento