Cassino, bimbo dislessico picchiato e minacciato di morte da un cinquantenne

Il gravissimo episodio sarebbe avvenuto in un quartiere periferico. I genitori del piccolo, difesi dagli avvocati Sandro Salera e Paolo Marandola, hanno presentato una denuncia. Al via le indagini della magistratura

Picchiato, insultato e minacciato di morte a dodici anni da un uomo di cinquanta. Vittima dell'increscioso episodio è stato un bimbo dislessico e disgrafico, residente in un quartiere periferico di Cassino. A sporgere denuncia in Procura sono stati i genitori del piccolo assistiti dagli avvocati Sandro Salera (nella foto) e Paolo Marandola.

La ricostruzione

Tutto avrebbe avuto inizio in pomeriggio di fine settembre quando il bambino, che era in bicicletta con un suo amico, è stato avvicinato da un signore che dopo essere sceso dalla sua macchina ha iniziato a sferrare schiaffi e colpi, dapprima sulla guancia, poi all'altezza delle costole e sul collo del dodicenne. Una vera e propria aggressione, come se davanti a se l'uomo avesse un coetaneo. Sotto la sequela di colpi il ragazzino è caduto dalla bicicletta ma la furia dell'uomo non si è fermata. Lo ha minacciato avvertendolo di non raccontare bugie alla madre altrimenti lo avrebbe ammazzato.

I soccorsi

Immediatamente soccorso dai passanti e dai genitori il bambino è stato trasportato presso il pronto soccorso dell'ospedale 'Santa Scolastica' dov'è stato refertato. A seguito dell'aggressione, oltre ad avere dolori fisici per le botte ricevute, ha subito anche un notevole shock emotivo. "Ancora oggi è impaurito, spaventato, presenta difficoltà nella concentrazione, non riesce a dormire e si rifiuta di uscire - spiegano i genitori -. E tutto ciò ci sembra inconcepibile".

Il precedente

Secondo una prima ricostruzione fatta dagli inquirenti sembrerebbe che l'aggressione non sia isolata. Ci sarebbe stato già nel mese di agosto un simile episodio. Il cinquantenne aveva minacciato il bambino di morte.
Il probabile motivo dell'aggressione è da ricondurre a presunti dissidi tra il bambino e il figlio dell'aggressore. L'uomo rischia di finire sotto processo per lesioni e minacce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento